Milan-Brescia: ecco 11 curiosità sul match

Milan-Brescia: ecco 11 curiosità sul match

Il sito ufficiale del Milan ha pubblicato un post in cui elenca undici curiosità in merito a Milan-Brescia, in programma oggi alle ore 18

di Renato Panno, @PannoRenato

ULTIME MILAN – (fonte: acmilan.com)

“Milan-Brescia, ovvero la prima gara dei rossoneri a San Siro nella nuova Serie A. Un appuntamento importante e delicato, a maggior ragione dopo la falsa partenza di Udinese. La squadra di Mister Giampaolo, davanti a più di 50mila spettatori, vorrà e dovrà conquistare i pirmi tre punti di questo campionato. In attesa del fischio d’inizio, in programma sabato 30 agosto alle 18.00, abbiamo evidenziato 11 curiosità legata alla nostra seconda giornata:

PRECEDENTI A SAN SIRO

1- Il Milan è imbattuto da 12 partite casalinghe contro il Brescia in Serie A (sei vittorie, sei pareggi) e per sei volte nel parziale ha mantenuto la porta inviolata.

2- Il Milan ha vinto otto delle ultime nove gare casalinghe contro neopromosse nella massima serie (incluse tutte le ultime quattro); l’unica sconfitta risale ad aprile 2018 contro il Benevento.

STATISTICHE GENERALI

3- Questa è la 43° sfida tra Milan e Bescia in Serie A: i rossoneri conducono con 21 vittorie a otto, completano il bilancio 13 pareggi.

4- Il Diavolo ha vinto entrambi gli ultimi match contro il Brescia in campionato (nel 2010/11 la stagione dell’ultimo scudetto) e non infila tre successi di fila in campionato contro i biancoblù dal 1997.

5- Quella rossonera è la squadra che nel 2019 ha subito meno gol (17) in Serie A, escludendo le squadre neopromosse. E nell’anno solare 2019 il Milan non è mai rimasto a secco di gol per due partite consecutive in campionato.

6- Il Milan ha sempre trovato la rete nelle ultime otto gare casalinghe di campionato (15 nel periodo); i rossoneri non arrivano ad almeno nove da settembre 2017 (dieci in quel caso).

FOCUS GIOCATORI

7- Nelle ultime quattro stagioni di Serie A solo Alejandro Gómez (302) ha creato più occasioni da gol di Suso (244). Lo spagnolo è andato a segno nelle ultime due presenze a San Siro dello scorso campionato: non è mai riuscito a timbrare il cartellino al Meazza per tre volte consecutive.

8- Rafael Leão potrebbe diventare il secondo marcatore straniero più giovane nella storia del Milan in Serie A, all’età di 20 anni e 82 giorni, più “anziano” solo di Alexandre Pato.

9- Solo Marcelo Brozovic (96) ha completato più passaggi di Alessio Romagnoli (92) e Mateo Musacchio (91) in questo campionato.

10- Hakan Çalhanoğlu è l’unico giocatore del Milan ad aver disputato tutte le 25 partite dei rossoneri nel corso del 2019 in tutte le competizioni.

FOCUS ALLENATORI

11- Marco Giampaolo, il quale ha allenato il Brescia in Serie B per cinque partite nel 2013/14) ha vinto l’unico precedente da allenatore in Serie A contro il Brescia (alla guida del Catania nel 2010)”.

Intanto non è ancora tramontata la pista che porta ad Angel Correa, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy