Milan, muro Kjaer: con lui una sola sconfitta e riscatto dietro l’angolo

MERCATO MILAN – Ivan Gazidis e tutta la dirigenza rossonera stanno seriamente pensando al riscatto di Simon Kjaer. Ecco il punto della situazione

di Antonio Tiziano Palmieri
Simon Kjaer Milan

MERCATO MILANSimon Kjaer, arrivato al Milan in punta di piedi nell’operazione che ha portato al ritorno di Mattia Caldara all’Atalanta, nei rossoneri ha subito scalato posizioni fino a prendersi la titolarità al fianco di Alessio Romagnoli.

Nella testa di mister Stefano Pioli, è Kjaer il titolare insieme il capitano, e non più Mateo Musacchio. Ora il danese, dopo aver alzato il muro in difesa per respingere gli attacchi avversari, punta dritto verso la permanenza al Milan. Con le buone prestazioni, sta piano piano convincendo Ivan Gazidis a riscattarlo dal Siviglia.

Il costo dell’operazione non è alto: i 2,5 milioni che il club spagnolo aveva pattuito con l’Atalanta (suo vecchio club), non sembrano essere un grosso ostacolo per portare al termine l’operazione. Altri due motivi che giocano a favore del difensore, sono sicuramente il fatto che conosce a fondo il calcio italiano (vedi le esperienze con Palermo e Roma), e che non pretende di essere un titolare fisso.

Infatti, qualora il Milan tenesse buono Kjaer per fare il primo cambio in difesa, non si solleverebbero polemiche. Questa soluzione ovviamente prevederebbe l’acquisto di un altro centrale difensivo, oltre che il riscatto di Kjaer stesso. Ultimo fattore che spinge il 31enne verso la permanenza in rossonero, è l’esperienza che negli anni ha accumulato, avendo giocato anche in Bundesliga, in Ligue 1 e in Liga.

Da non dimenticare che è il capitano della Nazionale del suo paese, la Danimarca. Per ora, la sua avventura milanista è positiva, anche nei risultati in campo. Nelle 8 partite che fin qui Kjaer ha giocato con il Milan, il Diavolo ne ha persa soltanto una (il derby contro l’Inter 4-2). Poi sono arrivate 5 vittorie (di cui una ai supplementari contro il Torino in Coppa Italia) e 2 pareggi contro la Juventus (sempre in Coppa Italia).

Se da qui al termine del campionato Kjaer dovesse continuare a fare bene, il riscatto dal Siviglia, avverrà senza ombra di dubbio. Intanto, Gabriele Gravina, Presidente della FIGC, sta pensando alla riapertura parziale al pubblico degli stadi. Per saperne di più al riguardo, continua a leggere >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy