Atalanta-Milan, cinque considerazioni sul match di Bergamo

Atalanta-Milan, cinque considerazioni sul match di Bergamo

Ecco alcune considerazioni sulla partita di ieri tra Atalanta e Milan, come apparse sul sito ufficiale del club rossonero

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

UN ALTRO SNODO
Il Derby quattro giorni dopo la Juventus, Bergamo quattro giorni dopo la finale di Coppa Italia. Mai nulla di facile nei crocevia primaverili di calendario per il Milan. Ma la partita di domenica è stata gagliarda, con il Milan che ha accettato e vissuto il clima di lotta e di equilibrio. La squadra rossonera ha limitato al minimo le occasioni a favore di una Atalanta in grande condizione.

DECIDE SAN SIRO
È a San Siro, contro il Benevento, che il Milan ha complicato a se stesso il percorso verso l’Europa ed era probabilmente destino che fosse a San Siro che la squadra dovesse giocarsi le carte decisive per la qualificazione diretta alla Fase a Gruppi di Europa League. Nella scorsa stagione, proprio una settimana dopo l’1-1 di Bergamo, il Milan conquistò il pass europeo (2 turni preliminari in quel caso) proprio in casa contro il Bologna.

GIGIO E KALINIC
Domenica gioca il Milan. Contro una rivale tradizionale, la Fiorentina. Rino Gattuso, gloria rossonera che sta dando la sua competenza e la sua anima per la squadra, ha chiesto ai tifosi milanisti di sostenere tutti i giocatori in campo, indistintamente. La posta in palio è importante e, con un obiettivo sportivo da raggiungere, contano soprattutto e assolutamente il Milan e la maglia.

GRAZIE LUCAS
Il grande sacrificio di Lucas Biglia. Dopo le 2 vertebre incrinate il 21 aprile scorso contro il Benevento, l’argentino si è ripresentato in campo dopo aver stretto i denti e lavorato tantissimo per 3 settimane. Al di là della qualità della prova, è stato un sacrificio fisico e psicologico enorme. Fatto per il Milan, in un momento in cui la squadra aveva bisogno di sostanza e di esperienza. Chapeau.

IL GIRONE DI RITORNO
Con 36 punti nel girone di ritorno, il Milan ha dimostrato di avere un buon passo. Ma ci sono ancora tre punti molto pesanti in palio, da conquistare anche in maniera sofferta, visto che sarà un impegno duro quello che verrà proposto domenica dalla Fiorentina. In caso di vittoria, il Milan eguaglierebbe il girone d’andata della scorsa stagione, fino ad oggi lo score migliore negli ultimi cinque campionati.

Fonte: acmilan.com

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

PM – Atalanta-Milan 1-1: rossoneri in Europa, ma che beffa!

Atalanta-Milan, le nostre pagelle

Gattuso a PS: “Grande reazione, ma potevamo chiuderla. Su Donnarumma e Kalinic..”

Le parole di Gasperini a Premium Sport e Sky Sport

Milan in Europa, ma in che posizione? Tutte le possibile combinazioni

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy