Pagelle Atalanta-Milan: analisi, giudizi, Top e Flop della gara

Pagelle Atalanta-Milan: analisi, giudizi, Top e Flop della gara

Tutto il meglio e il peggio, in casa rossonera, di Atalanta-Milan: match conclusosi da pochi minuti allo stadio Azzurri d’Italia

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

LA PARTITA

Atalanta-Milan è una partita fondamentale, per entrambe le squadre, a cui però basta un pareggio per entrare, almeno in Europa, in attesa di capire di chi sarà il sesto posto. Forse anche per questo, nei primi 45 minuti, nessuna delle due squadre spinge con decisione sull’acceleratore. Molto più probabile, però, che a incidere sia stata la pesantissima pioggia, che ha reso complicato il pomeriggio di entrambe le squadre, tanto che nei primi 45 minuti nessuna delle due compagini corre rischi particolari.

Il secondo tempo, invece, è di ben altro tenore.  Entrambe le squadre vogliono vincere e provano a spingere. La prima, doppia, occasione è per l’Atalanta con Cristante e Caldara, ma a trovare il gol è Kessiè, che la sblocca al 60′. La partita si infiamma, l’Atalanta resta in 10 per l’espulsione di Toloi, ma dopo qualche minuto anche il Milan resta in 10, per l’espulsione di Montolivo. I padroni di casa spingono, i rossoneri si difendono ordinati, concedendo poco, fino ai minuti finali quando Masiello, con la complicità di Donnarumma trova il gol del pareggio. Il Milan, soffre, vede sfumare il sesto posto matematico sfumare a pochi minuti dalla fine, ma almeno blinda l’accesso ai preliminari di Europa League. Per il sesto posto bisognerà attendere la partita contro la Fiorentina.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA PER I TOP

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy