Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

partite

Pagelle Milan-Udinese, i voti della Gazzetta: Rebic e Leao, mai un pericolo

Pagelle, Rassegna Stampa - I voti di Gazzetta (Grafica)

Le pagelle di Milan-Udinese 1-1 a 'San Siro'. Altro passo falso del Diavolo, che rischia di andare a -6 dall'Inter. Voti e giudizi dei calciatori rossoneri

Daniele Triolo

Milan-Udinese 1-1: le pagelle de 'La Gazzetta dello Sport'

"Passo falso del Milan a 'San Siro'. Ieri sera, contro l'Udinese, il Diavolo ha soltanto pareggiato, 1-1, salvandosi contro i friulani al 97' su calcio di rigore nella 25^ giornata di Serie A. Vediamo, dunque, voti e giudizi dei calciatori rossoneri nelle pagelle stilate da 'La Gazzetta dello Sport' oggi in edicola.

Pagelle Milan-Udinese, il migliore in campo

"Franck Kessié, voto 7: "L'asticella si alza, rigore al 97', ma Franck resta di ghiaccio come sempre. Siamo a 9 gol in Serie A, 8 dal dischetto. Prima del centro salva-Diavolo, tanta sostanza in mezzo ed una zuccata che impegna Musso".

Pagelle Milan-Udinese, il giudizio sul mister

"Stefano Pioli, voto 5,5: "Alla vigilia era stato chiaro: 'Il nostro leader deve essere il modo in cui scendiamo in campo'. Si è visto un Milan senza leader, mettiamola così. L'emergenza resta costante, ma serve un piano B".

Pagelle Milan-Udinese, in sei meritano la sufficienza

"Voto 6, poi, per Simon Kjær ("Buone letture in anticipo e la solita scivolata-tampone"), Alessio Romagnoli ("Provvidenziale a salvare sulla linea il colpo di testa di Nestorovski") e Sandro Tonali ("Più dinamico e meno sofferente del solito sulla pressione in uscita").

"Ma anche per Samu Castillejo ("Dal nulla dell'attacco spunta la sua chioma bionda"), Soualiho Meïte ("Impatto buono: morde le caviglie bianconere e tenta la percussione") e Davide Calabria, subentrato nel secondo tempo ("Dà la scossa sulla fascia: impossibile farne a meno").

Pagelle Milan-Udinese, le delusioni rossonere

"Voto 5,5, dunque, per Pierre Kalulu ("Nulla di memorabile"), e voto 5, quindi, per Gigio Donnarumma ("Incassa il gol di Becão toppando proprio su uno dei colpi migliori del repertorio: la reattività"), e Theo Hernández ("Dietro spegne la luce, un paio di pericolosissimi regali a Pereyra e de Paul, poi Becão gli salta in testa sul gol").

"Ma anche per Brahim Díaz ("Vaga alla ricerca di uno spunto che non arriva mai. Timido come poche altre volte"), Ante Rebić ("La sensazione è che sia rimasto in campo perché mancavano alternative") e Jens Petter Hauge ("Sempre più oggetto misterioso, sembra aver perso la fame di inizio stagione").

Pagelle Milan-Udinese, il peggiore in campo

"Rafael Leão, voto 4,5: "Una volta chiamava al telefono dopo aver segnato, adesso attiva la 'modalità notte' prima che arrivi l'ora di andare a dormire. E a Bonifazi pare di sognare. Male da vice Ibra, male anche da ala. Il digiuno si allunga". Milan e Liverpool si sfidano per un difensore di qualità >>>

tutte le notizie di

Potresti esserti perso