Pagelle Milan-Spezia, i voti di Tuttosport: Theo padrone della fascia

PAGELLE MILAN-SPEZIA – Tuttosport ha stilato le pagelle per Milan-Spezia, gara terminata 3-0 per i rossoneri di Stefano Pioli. Voti e giudizi

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Pagelle, Rassegna Stampa - I voti di Tuttosport (Grafica)

Pagelle Milan-Spezia: i voti di Tuttosport

PAGELLE MILAN-SPEZIA – ‘Tuttosport‘ in edicola questa mattina ha stilato le pagelle per Milan-Spezia, gara terminata 3-0 per i rossoneri. Tre vittorie nelle prime tre gare del Diavolo nella Serie A 2020-2021. Vediamo, dunque, voti e giudizi dei calciatori del Milan secondo il quotidiano torinese.

Pagelle Milan-Spezia, il migliore in campo

 

Rafael Leão premiato con un bel 7 in pagella. Nonostante, infatti, si veda come non stia ancora bene fisicamente, da punta centrale, nel secondo tempo, dà il meglio di sé realizzando una doppietta da attaccante opportunista in area di rigore. Stesso voto, 7, anche per Theo Hernández, il quale, partito piano dopo i 120′ giocati in Portogallo contro il Rio Ave, si accende nella ripresa con il gol del raddoppio e la doppietta sfiorata.

Pagelle Milan-Spezia, il voto di mister Pioli

 

Stefano Pioli rimedia un 7 in pagella così motivato da ‘Tuttosport‘: “Considerando gli assenti ed i giocatori in panchina nel primo tempo (scelte dettate dalla stanchezza post-Europa League …), ottiene il massimo. Tre vittorie su tre, zero gol subiti. La sosta arriva nel momento giusto”.

Pagelle Milan-Spezia, difesa rossonera impenetrabile

 

Prendono 6,5 in pagella, poi, Gigio Donnarumma (“Nei primi 45′ è lui a tenere lo 0-0”), Davide Calabria (“Ara la fascia e crea un paio di ghiotte occasioni”), Simon Kjær (“Solita garanzia lì dietro”). Poi premiati con lo stesso voto, 6,5, anche i due trequartisti del Milan. Brahim Díaz perché “per un tempo il Milan è lui. Si muove molto, chiede sempre il pallone tra i piedi. Grande vivacità, crea occasioni”. Hakan Çalhanoglu perché “entra e si nota subito la differenza con il Milan del primo tempo. Calcia la punizione per il primo gol di Leão”. 6,5 anche per Ismaël Bennacer, entrato nella ripresa

Pagelle Milan-Spezia, le sufficienze rossonere

 

Voto 6 per Franck Kessié, autore dell’assist per il secondo gol personale di Leão, poi per Alexis Saelemaekers e per Jens Petter Hauge che, al debutto ufficiale in rossonero, ci ha messo tanta voglia. Senza voto Daniel Maldini, entrato nelle fasi finali del match a risultato già acquisito e messo in cassaforte.

Pagelle Milan-Spezia, le note dolenti

 

Voto 5,5 per Sandro Tonali. Nonostante giochi ben 55 palloni nel primo tempo, per il quotidiano torinese la sua regia non è spesso lucida: troppi passaggi timidi e pochi rischi. Ancora peggio, voto 5, giudicata la prestazione del bosniaco Rade Krunić. “Gioca pochi palloni: presenza scialba”.

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA DI MISTER PIOLI >>>

GOL E HIGHLIGHTS DI MILAN-SPEZIA A SAN SIRO >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy