Milan-Spezia 3-0, la moviola della Gazzetta: Calabria, che rischio!

MILAN-SPEZIA ULTIME NEWS – L’arbitro Marco Serra di Torino ha ben diretto Milan-Spezia di ieri a San Siro. Un episodio dubbio ha coinvolto Davide Calabria

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Davide Calabria Milan calciomercato

Milan-Spezia 3-0, la moviola del match di San Siro

MILAN-SPEZIA ULTIME NEWS – Il signor Marco Serra, della sezione A.I.A. di Torino, ha ben diretto Milan-Spezia di ieri pomeriggio a San Siro. Lo ha riferito ‘La Gazzetta dello Sport‘ in edicola questa mattina. Come di consueto, la ‘rosea‘ ha analizzato gli spunti di moviola offerti dal match. Al 20′, un piccolo dubbio in area del Milan. Su un cross proveniente dalla destra, Davide Calabria, terzino rossonero, ha allargato il piatto verso la sua porta, costringendo Gigio Donnarumma alla grande parata per evitare un clamoroso autogol. Timide proteste, in questa circostanza, da parte dello Spezia, che ha interpretato la giocata di Calabria come un retropassaggio per il suo portiere. Il direttore di gara, invece, non ha potuto e voluto dare una lettura chiara all’episodio, poco chiaro, che ha coinvolto Calabria. Il numero 2 del Milan avrebbe anche soltanto voluto appoggiare in corner, sbagliando mira. Giusti, poi, i cartellini gialli comminati a Matteo Ricci e Emmanuel Gyasi dello Spezia, entrambi per falli su Brahim Díaz, ed a Hakan Çalhanoglu, per l’intervento in ritardo su Giulio Maggiore. Regolari, infine, i primi due gol del Milan. Sulla rete del vantaggio, Rafael Leão è in gioco sulla punizione battuta da Çalhanoglu; sul raddoppio, Theo Hernández, prima di concludere la sua cavalcata con il gol, ha rubato palla a Kevin Agudelo in maniera energica ma legittima.

LE PAGELLE POST-PARTITA DEI CALCIATORI ROSSONERI >>>

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA DI STEFANO PIOLI >>> 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy