Pagelle Crotone-Milan, i voti di Tuttosport: Kessié e Kjaer, due giganti

PAGELLE CROTONE-MILAN – Crotone-Milan 0-2 allo stadio ‘Ezio Scida’. Decidono Franck Kessié e Brahim Díaz. Voti e giudizi dei calciatori rossoneri

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Pagelle, Rassegna Stampa - I voti di Tuttosport (Grafica)

Pagelle Crotone-Milan, i voti di ‘Tuttosport’

 

PAGELLE CROTONE-MILAN – Ieri pomeriggio, allo stadio ‘Ezio Scida‘, Crotone-Milan è terminata 0-2 per i rossoneri. Seconda vittoria in due partite di campionato per il Diavolo. Vediamo voti e giudizi dei calciatori rossoneri nelle pagelle del quotidiano ‘Tuttosport‘ questa mattina in edicola.

Pagelle Crotone-Milan, il migliore in campo

 

Brahim Díaz, premiato con un 7 in pagella, migliore in campo nella fila rossonere. Questa la motivazione del riconoscimento per lo spagnolo: “Tocco di palla raffinato, gran velocità nello stretto, un gol segnato da provetto centravanti. Già all’esordio dimostra perché Paolo Maldini l’ha voluto per alzare la qualità nel comparto attaccanti”.

Pagelle Crotone-Milan, quanti voti alti

 

Medesimo voto, 7, anche per il tecnico rossonero, Stefano Pioli: “Nonostante le assenze in difesa ed in attacco il Milan vince. Lo fa mostrando qualità nei singoli ed un gioco ormai codificato. Merito del suo gran lavoro”. 7 anche per Simon Kjaer, che, dopo aver preso una traversa di testa nel primo tempo, nel finale salva un potenziale gol su Nwankwo Simy. Quindi, stesso voto anche per Theo Hernández (“Quando accelera, sembra un UFO rispetto gli altri in campo. Dal suo piede il lancio per il primo gol”), Franck Kessié (“Trasforma il rigore con freddezza, giganteggia in mezzo al campo”) e Hakan Çalhanoglu (“Dà sempre la sensazione di poter combinare qualcosa”).

Pagelle Crotone-Milan, molte sufficienze piene

 

Voto 6,5, quindi, per Davide Calabria (“Meno appariscente di Theo Hernández, ma spina nel fianco della difesa calabrese”), Matteo Gabbia (“Impeccabile”), Alexis Saelemaekers (“Frizzante e propositivo”) ed Ante Rebić. Il croato, infatti, fa del suo meglio per non far rimpiangere Zlatan Ibrahimović. Si procura il rigore del vantaggio rossonero. Poi, però, è costretto ad uscire per l’infortunio al gomito sinistro.

Pagelle Crotone-Milan, sufficienza per quasi tutti gli altri

 

Sufficienza, voto 6, per Gianluigi Donnarumma, costretto soltanto ad un paio di uscite, Sandro Tonali (“Prima da titolare, stupisce per la calma olimpica con cui gestisce ogni situazione. Gioca semplice, lineare, ma non sbaglia nulla”) e Lorenzo Colombo, il quale, subentrato all’improvviso a Rebic, fa il suo.

Pagelle Crotone-Milan, le note dolenti

 

Uniche due insufficienze in casa rossonera, al di là delle prove di Rade Krunić e Rafael Leão, che hanno giocato troppo poco per essere giudicati, riguardano Ismaël Bennacer e Samu Castillejo. Entrambi, infatti, hanno rimediato un 5,5 in pagella. Il regista franco-algerino è entrato “troppo compassato” in campo. Provocando l’arrabbiatura di Pioli. Lo spagnolo, invece, è stato “svagato”. QUI NUMERI E CURIOSITÀ DEL MATCH DELLO ‘SCIDA’ >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy