Verso Shamrock Rovers-Milan: rossoneri appesi ad Ibrahimovic

Verso Shamrock Rovers-Milan: rossoneri appesi ad Ibrahimovic

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Domani sera Shamrock Rovers-Milan, prima gara ufficiale del 2020-2021. Zlatan Ibrahimovic in campo dall’inizio. Ma manca un vice

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Zlatan Ibrahimovic Milan

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Aria d’Europa, finalmente, per il Milan e per Zlatan Ibrahimovic. Il ‘Corriere della Sera‘ oggi in edicola ha ricordato come domani sera, alle ore 20:00, la stagione dei rossoneri di Stefano Pioli si inaugurerà con Shamrock Rovers-Milan, secondo turno preliminare di Europa League in gara secca ed a porte chiuse.

Milan in Europa, l’ultima volta fu un disastro

 

Il Diavolo tornerà a giocare in Europa League a distanza di 644 giorni dall’ultima volta. Che, per inciso, fu disastrosa. Olympiacos-Milan 3-1 al Pireo e rossoneri eliminati in un girone facile con i greci, il Betis ed il Dudelange. Al termine di quella gara, come si ricorderà, l’allora direttore tecnico Leonardo si lamentò del suono delle trombette sugli spalti.

Europa League, un obiettivo del fondo Elliott

 

L’estate scorsa, poi, il Diavolo non ha preso parte all’Europa League per via dell’esclusione decisa dal TAS di Losanna per la violazione dei parametri del Fair Play Finanziario UEFA. Adesso, finalmente, i rossoneri possono tornare in Europa con decisione. Il fondo Elliott Management Corporation ha posto l’Europa League come una ‘mission‘ aziendale.

Ecco perché la proprietà vuole ben figurare in Europa

 

I motivi sono vari: tecnici, di immagine ed anche economici. Qualificarsi ai gironi, infatti, genererà un introito di 20 milioni di euro. Utilissimi per un bilancio che, nel 2020, dovrebbe chiudersi con un passivo di 100 milioni di euro. Ma, sul campo, l’Europa League rappresenta anche una straordinaria opportunità. Chi la vince, infatti, guadagna di diritto il posto nella prossima edizione della Champions League.

Shamrock Rovers-Milan, appuntamento da non fallire

 

Va da sé, dunque, che la sfida di Dublino (Irlanda) contro lo Shamrock Rovers, capolista del massimo torneo nazionale, può già essere definito come il primo, vero crocevia della stagione rossonera. L’appuntamento è di quelli da non fallire. Domani Pioli, proprio per questo motivo, schiererà la miglior formazione possibile. Non sarà sottovalutato l’avversario, l’obiettivo è quello di giocare una partita da Milan.

Shamrock Rovers-Milan, tanti assenti. Ma Ibrahimovic ci sarà

 

Fuori per infortunio capitan Alessio Romagnoli, per squalifica Ante Rebić e per la quarantena da CoVid_19 anche Rafael Leão. Per il resto, soltanto prime scelte. Ci sarà di certo Ibrahimovic, che ha recuperato dal trauma contusivo alla gamba destra. Con Ibrahimovic, parlano i numeri ed i risultati, è tutto un altro Milan. La sua conferma è stata fondamentale e ha contribuito a mantenere l’entusiasmo della truppa rossonera alle stelle.

Milan 2020-2021: si riparte da molte certezze

 

Per la prima volta dopo qualche anno il Milan ricomincia la stagione con qualche certezza (Paolo Maldini in dirigenza, poi Pioli, Ibrahimovic, risultati, gol e bel gioco) anziché ripartire da zero, in società e nello spogliatoio. Questa è già una buona base di partenza per costruirci su una stagione vincente. Qualche nodo da sciogliere, ovviamente, ancora c’è. In questo, potrà dare una mano la fase finale del mercato.

Milan, manca un vice Ibrahimovic

 

Manca, per esempio, un vice Ibrahimovic. Il giovane Lorenzo Colombo si è ben destreggiato nel precampionato (3 reti) ma è ancora troppo acerbo per raccogliere il testimone dallo svedese. Ma i dirigenti rossoneri sembrano orientati a non colmare questa falla. Mancano, ancora, un difensore centrale ed un centrocampista. Questi sì che arriveranno. Nell’attesa, rossoneri appesi, già da Shamrock Rovers-Milan, al solito, incredibile Zlatan Ibrahimovic.

LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO SUL POSSIBILE RITORNO DI TIÉMOUÉ BAKAYOKO >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy