Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Verso Atalanta-Milan: Pasalic, ex senza rimpianti con la cura Gasperini

Mario Pasalic, centrocampista dell'Atalanta (credits: GETTY Images)

Mario Pasalic ha giocato in prestito nel Milan nella stagione 2016-2017, regalando ai rossoneri, con un suo rigore, anche la Supercoppa Italiana a Doha

Daniele Triolo

"NEWS ATALANTA - Domenica 22 dicembre, alle ore 12:30, si disputerà Atalanta-Milan. La gara, come ricordato da 'La Gazzetta dello Sport' oggi in edicola, si giocherà quasi a tre anni esatti di distanza da quel 23 dicembre 2016, quando, a Doha (Qatar), battendo l'ultimo calcio di rigore della serie, il croato Mario Pasalic regalò al Milan l'ultimo trofeo in bacheca, la Supercoppa Italiana, vinta contro la Juventus.

"Oggi, però, Pasalic è un punto di forza dell'Atalanta, con i suoi 5 gol e 2 assist in 21 partite tra Serie A (15) e Champions League (6), esploso sotto la cura di Gian Piero Gasperini. Pasalic, passato per l'Elche, per il Monaco, come detto per il Milan e, successivamente, per lo Spartak Mosca, oggi è un interno di centrocampo coerente con le due fasi, difensiva ed offensiva, che l'istinto porta, spesso, a galleggiare tra le linee e ad inserirsi in zona-gol, dove è piuttosto bravo.

"C'è da dire che neanche la sua esperienza rossonera, con 27 partite totali, di cui 20 da titolare, con 5 gol realizzati in campionato (più, come detto, quel penalty in finale di Supercoppa Italiana), era andata poi così male, tutt'altro. Ma soltanto ora, a Bergamo, Pasalic sembra essere diventato un giocatore di livello internazionale. "Il Milan era stato un sogno, spero che l'Atalanta sia la mia nuova realtà", aveva detto, un anno fa, il giorno della presentazione con la 'Dea'. Ed è stato piuttosto profetico.

"Anche perché, adesso, i nerazzurri sono intenzionati a riscattarlo dal Chelsea, ancora proprietario del suo cartellino, per 15 milioni di euro. Ecco, a tal proposito, le parole dell'agente di Pasalic sulla questione mercato: continua a leggere >>>

"SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

"SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

Potresti esserti perso