Napoli-Milan 1-3: Ibrahimovic trascina i rossoneri | Serie A News

NAPOLI-MILAN ULTIME NEWS – Zlatan Ibrahimovic, con due magie, ha deciso Napoli-Milan. Poi lo svedese è uscito infortunato dal ‘San Paolo’. Il racconto

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Zlatan Ibrahimovic AC Milan

Napoli-Milan 1-3: anche al ‘San Paolo’ comanda Ibrahimovic

 

NAPOLI-MILAN ULTIME NEWS – Dopo dieci anni, la legge di Zlatan Ibrahimovic si abbatte di nuovo sul ‘San Paolo‘. Il ‘Corriere della Sera‘ oggi in edicola ha ricordato come il Diavolo sia tornato a vincere un Napoli-Milan a dieci anni di distanza da quel 25 ottobre 2010. Anche ieri, come allora, grazie al suo eroe, Ibrahimovic.

“Tranquillo, mister, ci penso io”, aveva detto a Daniele Bonera prima di cominciare. Ibrahimovic ha reso dolcissimo il debutto dell’ex difensore rossonero sulla panchina, in sostituzione di Stefano Pioli e Giacomo Murelli, entrambi fermati dal coronavirus. Un gol per tempo per Ibrahimovic in Napoli-Milan. La prima rete, di testa, nella stessa porta in cui lo realizzò dieci anni fa.

Al termine di quella stagione, il Milan vinse lo Scudetto. Corsi e ricorsi storici? “Calma”, ha evidenziato il ‘CorSera‘, anche se una cosa è certa. “Vincere al ‘San Paolo‘, contro quella che a detta di tutti è una delle migliori squadre del torneo, per quanto incappata in una serata di troppe imprecisioni e con un Lorenzo Insigne mai in partita, è un messaggio forte e chiaro”.

Il Milan ha voluto la vittoria: l’ha cercata, la difesa, l’ha blindata. La squadra è matura e non ha paura di pensare in grande. Un salto di qualità, questo, che il Napoli di Gennaro Gattuso deve ancora effettuare, giacché non vince in casa da ormai due mesi. Ibrahimovic ha deciso Napoli-Milan, come detto, con una doppietta. Ha spezzato l’equilibrio al 20′: cross dalla sinistra di Theo Hernández, colpo di testa poderoso a bruciare Kalidou Koulibaly ed a battere Alex Meret.

Il Napoli ha reagito, chiamando Gigio Donnarumma alla parata su Dries Mertens e poi cogliendo una traversa con Giovanni Di Lorenzo. Ad inizio ripresa, poi, minuto 54, assist di Ante Rebić, sempre dalla sinistra, e colpo di ginocchio sotto misura di Ibrahimovic che ha messo in ghiaccio la gara. Il Napoli ha segnato con Mertens, ma le speranze azzurre di rimonta si sono spente con l’espulsione, per doppia ammonizione, dell’ex Tiémoué Bakayoko.

Nel finale, gol del definitivo 1-3 dell’interessantissimo Jens Petter Hauge. La preoccupazione, dopo una notte così bella, cresce però in casa Milan giacché Ibrahimovic è uscito dal campo al 79′ per un guaio al flessore. Ci si augura che non sia nulla di grave per il fuoriclasse di Malmö. LE PAGELLE POST-PARTITA DEI CALCIATORI ROSSONERI >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy