Crotone-Milan 0-2: conferma rossonera. Funzionano Tonali e Brahim Díaz

CROTONE-MILAN ULTIME NEWS – Successo netto dei rossoneri in occasione di Crotone-Milan. Anche senza Zlatan Ibrahimovic il Diavolo vince e convince

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Crotone-Milan Brahim Diaz

Crotone-Milan 0-2: bella vittoria del Diavolo allo ‘Scida’

 

CROTONE-MILAN ULTIME NEWS – Secondo il ‘Corriere della Sera‘ oggi in edicola, la controprova è stata superata. Dopo Milan-Bodø/Glimt di Europa League, adesso anche Crotone-Milan in Serie A. Il Diavolo, pur privo della sua stella Zlatan Ibrahimović, fermato dal coronavirus, ha conquistato un’altra vittoria e ha lanciato un messaggio a tutti. Ovvero che sì, con Ibra il Milan è forte. Ma che lo è anche senza lo svedese.

Crotone-Milan, il Diavolo prende il volo

 

È evidente, ha sottolineato il quotidiano generalista, come l’assenza di Zlatan pesi: è il leader dei rossoneri e l’attaccante più forte. Ma, in attesa che il nativo di Malmö torni, Hakan Çalhanoglu e soci hanno stretto i denti e proseguito il lavoro che c’era da fare: vincere. Il Milan, dopo due giornate di campionato, è in testa a punteggio pieno. Soprattutto, ha portato a 17 la striscia di gare consecutive senza sconfitte: ciò non accadeva dal 1996, dall’epoca di Fabio Capello.

Diavolo, allo ‘Scida’ gara vinta con merito

 

Crotone-Milan è stata una gara vinta con pieno merito dai rossoneri. Forse con un po’ di sofferenza nel finale, ma la condizione atletica è quella che è ed al momento il tecnico Stefano Pioli non ha moltissime alternative in panchina. Dopo una traversa presa, di testa, dal difensore danese Simon Kjaer, il vantaggio rossonero è arrivato nel recupero del primo tempo. Sgambetto di Luca Marrone, in area di rigore, ai danni di Ante Rebić e, dopo consulto con il V.A.R., calcio di rigore per il Diavolo.

Kessié e Brahim Díaz: il racconto dei gol rossoneri

 

Il solito, immenso Franck Kessié lo ha trasformato spiazzando Alex Cordaz. Ad inizio ripresa, poi, è arrivato il raddoppio del Milan. Primo gol italiano per Brahim Díaz, abile a girare lesto in rete un pallone ricevuto in area di rigore, spalle alla porta, dopo una bella azione in contropiede tra Çalhanoglu ed Alexis Saelemaekers. Partita convincente, quella di Brahim Díaz, secondo il ‘CorSera‘.

Crotone-Milan, bene Brahim Díaz e Tonali. Peccato per Rebić

 

E lo stesso si può dire per Sandro Tonali, schierato per la prima volta da titolare in cabina di regia. Il ragazzo di Lodi ha messo in mostra lampi del suo talento, ma può crescere ancora. Si è rivisto in campo anche Rafael Leão, mentre non ci voleva l’infortunio di Rebić. Caduto male in corsa, il croato si è lussato il gomito: esclusa la frattura, il Milan ha fatto sapere che non tornerà sul mercato per un altro attaccante.

QUI LE PAGELLE POST-PARTITA DEI CALCIATORI ROSSONERI >>>

QUI LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA DI MISTER PIOLI >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy