PM – Calciomercato Milan – Paqueta verso la cessione: le ultime news

PM – Calciomercato Milan – Paqueta verso la cessione: le ultime news

ULTIME NOTIZIE MERCATO MILAN – Il matrimonio tra Lucas Paqueta e il Milan è destinato a concludersi in questa sessione di calciomercato. Tutte le ipotesi

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Lucas Paqueta Milan

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – Giunto al Milan nel gennaio 2019, acquistato dal Flamengo per 38 milioni di euro più bonus, il centrocampista Lucas Paqueta, in più di un anno e mezzo con la maglia rossonera non ha mai convinto. Il brasiliano ha disputato, in totale, 44 gare tra Serie A, Coppa Italia e finale di Supercoppa Italiana, segnando soltanto una rete (Milan-Cagliari 3-0 del 10 febbraio 2019) e fornendo appena 3 assist, di cui 2 nella passata stagione ed uno in questa.

In compenso, però, Paqueta ha rimediato ben 12 ammonizioni in una stagione e mezza. Poco, pochissimo, per un calciatore pagato molto bene e sul quale, in casa Milan, nutrivano tante speranze. In quest’annata appena terminata, con Marco Giampaolo prima e Stefano Pioli poi, il numero 39 ha iniziato e terminato due sole partite (Milan-Napoli 1-1 del 23 novembre 2019 e Spal-Milan 2-2 del 1° luglio 2020), cominciando da titolare in sole 13 gare su 27 (meno del 50% delle volte) e restando a guardare gli altri giocare per 90′, dalla panchina, in ben 10 circostanze.

Paqueta, quindi, va sempre più verso la cessione in questa sessione di calciomercato. Tanto il Milan quanto il giocatore sembrano, infatti, convinti ad interrompere questo matrimonio che, finora, non ha portato benefici al club ed al ragazzo. Paqueta vuole giocare, reclama spazio e fiducia; Pioli, dal canto suo, non sembra disposto, neanche nel prossimo futuro, a concedere al funambolo verdeoro grande spazio, così come testimoniato da quanto accaduto nell’ultimo scorcio del campionato 2019-2020, con 4 panchine nelle ultime 5 gare ed appena 11′ di gioco nel finale di Sampdoria-Milan 1-4 dello scorso 29 luglio.

Quali sono le destinazioni più probabili per Paqueta? Secondo quanto appreso dalla nostra redazione, sono molte le squadre che si sono interessate al calciatore: sparito dai radar il PSG, che lo avrebbe voluto acquistare nello scorso mese di gennaio per soli 20 milioni di euro, è improbabile che si concretizzi un suo ritorno al Flamengo, in quanto la compagine di Rio de Janeiro vorrebbe, eventualmente, riottenere il suo gioiello soltanto in prestito gratuito, con ingaggio pagato in parte dal Milan.

Al momento, le destinazioni più probabili per Paqueta sono due, una in Italia, la Fiorentina, ed una all’estero, il Benfica. Il perché è presto detto: Paqueta, nel bilancio del Milan, è iscritto, attualmente, per circa 25 milioni di euro e, pertanto, sotto quella cifra il club rossonero non può valutarlo, in caso di un suo trasferimento presso un’altra società, in quanto, così facendo, genererebbe una minusvalenza in bilancio.

Quindi il Diavolo ha davanti a sé due strade per Paqueta: o cederlo per una cifra dai 25 milioni di euro in su, oppure inserire il cartellino del numero 39 in qualche scambio per abbassare il costo in contanti di qualche operazione in entrata. E proprio con Benfica e Fiorentina, squadre che nel recente passato si sono interessate a Paqueta, il Milan avrebbe intenzione di concludere uno o più affari per rinforzare la rosa di Pioli per la stagione 2020-2021.

Nel Benfica, il Milan segue, con estremo interesse, il centrocampista Florentino Luís, classe 1999, talento portoghese sul quale il direttore sportivo Frederic ‘Ricky’ Massara sta insistendo, con il suo agente, da diversi mesi e, nella Fiorentina, il Diavolo ha messo gli occhi, dietro suggerimento del tecnico Pioli, su un terzetto di valore composto dal difensore Nikola Milenkovic, classe 1997, difensore centrale serbo, sull’esterno offensivo Federico Chiesa, classe 1997, attaccante italiano e su Dusan Vlahovic, classe 2000, altro serbo, centravanti cresciuto con i miti di Marco van Basten e Zlatan Ibrahimovic.

Se il Milan, in questa seconda parte di stagione, post-lockdown, è decollato, con Pioli che ha avuto il merito di rivalutare tutti gli elementi dell’organico, con Paqueta, forse anche per grandi demeriti da parte del calciatore, la missione non è riuscita. Rimettersi in gioco altrove, forse, è la miglior soluzione per il ragazzo e la maniera migliore, per il Milan, di togliersi dall’impaccio di un equivoco di mercato troppo grande per passare inosservato. ECCO IL PENSIERO ESPRESSO DA PAQUETA IN VISTA DEL SUO FUTURO PROFESSIONALE >>>

SEGUICI SUI SOCIAL: CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy