16 novembre 1963: Milan, sconfitta in finale di Coppa Intercontinentale

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Il ricordo di quella finale amara per il Milan. Un arbitraggio avverso, non permise ai rossoneri di alzare al cielo la coppa

di Antonio Tiziano Palmieri
Pelè

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Esattamente 57 anni fa, era il 16 novembre 1963, il Milan allenato dall’argentino Luis Carniglia perdeva la finale della Coppa Intercontinentale contro il Santos di Pelé, che però era assente quel giorno.

Al termine di quel match, ci furono aspre polemiche. Ecco il motivo. L’andata, giocata a San Siro un mese prima, finì 4-2 per il Milan, mentre il ritorno, giocato il 14 novembre 1963, terminò con il medesimo risultato, ma a favore dei brasiliani. Ci volle allora la bella per assegnare il trofeo. L’arbitro del match fu lo stesso della finale di ritorno, l’argentino Juan Brozzi. Allo stadio Maracanà di Rio de Janeiro, quel giorno allo stadio c’erano oltre 120.000 persone, e il Milan perse per 1-0 grazie al gol realizzato su rigore da Dalmo Gaspar, con annessa espulsione di Cesare Maldini. Inutili furono i tentativi rossoneri di recuperare lo svantaggio. Come detto, seguirono molte polemiche sull’arbitraggio di Brozzi, il quale fu sospettato di essere stato corrotto dal Santos, e perse la qualifica di arbitro internazionale. Il Milan tornò in Italia amareggiato e vide sfumare così una coppa che dopo la partita d’andata sembrava già vinta.

MILAN INTERESSATO A SZOBOSZLAI: LE PAROLE DELL’AGENTE >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy