news milan

Porto-Milan, Champions League, Pioli e Leao: “Domani fondamentale” | LIVE

Il LIVE della conferenza stampa di Stefano Pioli e Rafael Leao alla vigilia di Porto-Milan di Champions League | AC Milan News (Getty Images)

Stefano Pioli e Rafael Leao presentano in conferenza stampa i temi di Porto-Milan, partita della 3^ giornata del Gruppo B di Champions League

Stefano Bressi

Amici di 'PianetaMilan.it', benvenuti a Milanello dove tra poco, alle ore 14:00, andrà in scena la conferenza stampa di presentazione di Porto-Milan, partita della terza giornata del Gruppo B della Champions League 2021-2022. Parleranno con i giornalisti presenti il tecnico rossonero Stefano Pioli e l'attaccante portoghese Rafael Leao. Restate con noi per il LIVE testuale della conferenza di Pioli e Leao per non perdervi neanche una dichiarazione in diretta. Milan, ecco il tuo bomber a parametro zero! Le ultime di mercato >>>

19/10/2021 - 21:00
FC PORTO
MILAN

- 18 ott

Termina qui la conferenza stampa.

- 18 ott

Le differenze tra Serie A e Champions:“La Serie A è diffficile. Quando sono arrivato ho avvertito la differenza. La Champions volevo giocarla fin da piccolo. È un’emozione grande, bisogna fare il massimo è domani bisogna vincere”.

- 18 ott

Se il Milan può arrivare lontano: “Ci sentiamo coesi e vogliamo arrivare lontano. Domani è un’opportunità. Simo giovani, ma con la testa giusta. Abbiamo anche giocatori di esperienza. Domani possiamo far vedere cosa possiamo fare”.

- 18 ott

Sul Porto: “Loro vorranno entrare forte e vincere ogni pallone. Anche per loro è una finale, ci aspettiamo una bella sfida”.

- 18 ott

Se pensa gli manchi poco per essere un top: “Cerco sempre di crescere. Sono al Milan, un grande club con grandi persone, mi aiutano tutti i giorni a crescere”.

- 18 ott

Sulla partita: “Vogliamo andare subito forte, ma con la testa giusta. Loro hanno un grande allenatore, vorranno fare anche loro punti”.

- 18 ott

Se è un derby per lui: “Giocare col Porto è sempre difficile. Loro hanno qualità, è difficile. Per me domani vogliamo vincere e andare avanti”

- 18 ott

In cosa è cambiato: “Credo che mi mancasse continuità e oggi posso dire di essere più continuo. Grazie a compagni e allenatore”

- 18 ott

Parola a Rafael Leao.

- 18 ott

Sul rapporto con i giocatori: “Il nostro è un lavoro reciproco. Io li aiuto a crescere, loro mi danno tutto. Mi appoggio ai miei giocatori. Perchè è normale sia così. Io preparo al meglio, ma alla fine sono loro che fanno la differenza”.

- 18 ott

Su Rafael Leao: “È più consapevole delle proprie qualità. Sta più nella partita. Sta facendo bene, ma credo possa fare anche di più”.

- 18 ott

Come vincere domani: “Dobbiamo rimanere concentrati e lucidi nella lettura delle situazioni. Ogni errore l’abbiamo pagato caro. Dobbiamo essere attenti in entrambe le fasi”.

- 18 ott

Se mancano i 3pnt in Champions per completare la maturazione: “Mancano ancora tante cose per essere tornati grandi. Il percorso è giusto, ma servono ancora tanti step. Domani è uno di questi. Ho viso la squadra motivata a raggiungere un risultato positivo”.

- 18 ott

I giocatori più importanti del Porto: “Sono completi. Diaz mi ha impressionato”.

- 18 ott

Sulla lotta Ibra-Pepe: “Ibra e Pepe sono fisici e di temperamento. Ibra sta bene, per noi è importante averlo a disposizione”.

- 18 ott

Su Krunic: “Può partire titolare. Si giocano il posto lui e Daniel. Il brutto degli infortuni è che poi ci metti un po’ a tornare. Sta bene”.

- 18 ott

Come sta Bennacer e sugli zero punti: “Ste bene. In entrambe le partite in Nazionale ha saltato gli ultimi 20’. Domani può giocare. Le due sconfitte non rispecchiano le prestazioni. I due confronti col Porto saranno decisivi”.

- 18 ott

Su Ibrahimovic: “Zlatan sta meglio, ma ha giocato solo poco sabato sera. Il minutaggio può alzarsi, ma non troppo”.

- 18 ott

Che Porto si aspetta: “Ogni partita ha una preparazione diversa. Abbiamo sfruttato la sosta per studiare il Porto, speriamo dia frutti”

- 18 ott

Partita fisica o tecnica: “Entrambe. Avversario solido. Compatto. Allenatore preparato. Squadra abituata a giocare la Champions”

tutte le notizie di