Calciomercato Milan – Tomori, chi è il nuovo acquisto rossonero | News

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – Fikayo Tomori è da poche ore un nuovo acquisto del Milan: scopriamo meglio chi è l’ex difensore del Chelsea

di Enrico Ianuario
Fikayo Tomori

Fikayo Tomori: la carriera del nuovo difensore del Milan

 

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – Fikayo Tomori, difensore canadese naturalizzato inglese, è un nuovo calciatore del Milan. Arrivato in prestito per un milione con diritto di riscatto fissato a poco più di 28 milioni di euro, l’ex Chelsea si appresta ad iniziare questa importante avventura in maglia rossonera. Il classe ’97 nelle precedenti ore ha svolto prima le visite mediche a Londra poi, una volta arrivato in Italia, ha ottenuto l’idoneità sportiva. Inoltre ha già scelto il numero di maglia: indosserà il numero 23. Per lui è già arrivata anche la prima convocazione per la partita Milan-Atalanta di oggi a ‘San Siro’.

La carriera

 

Inizia la carriera da calciatore partendo dalle giovanili del Chelsea dove ha militato per ben 11 stagioni prima di debuttare in Premier League nel 2016. Rinnovato il contratto con la squadra londinese, viene ceduto in prestito prima al Brighton – totalizzando 9 presenze – poi all’Hull City per una stagione dove è sceso in campo ben 25 volte. Terminato il suo periodo all’Hull, il Chelsea lo trasferisce in Championship al Derby County, squadra allenata dall’ex centrocampista inglese Frank Lampard. Disputa un’ottima stagione totalizzando 44 apparizioni segnando anche il primo gol tra i professionisti contro il Norwich City. L’unica nota stonata di quella esperienza è la finale di play-off persa contro l’Aston Villa.

Dopo aver fatto tanta esperienza, ritorna al Chelsea ritrovando Lampard. Lo stesso allenatore ha voluto fortemente che il difensore restasse nella sua squadra senza essere nuovamente ceduto in prestito. Tomori non parte subito titolare ma a poco a poco inizia a scalare le gerarchie fino ad arrivare a giocare ottime partite. Ha anche segnato un gol in maglia blue ma, dopo aver rinnovato il contratto fino al 2024, dal post lockdown ha trovato pochissimo spazio e ciò gli è valsa la cessione al Milan.

I trofei vinti

 

Il difensore 23enne, seppur non abbia ancora vinto dei trofei con le prime squadre in cui ha giocato, può vantare di alcune importanti vittorie durante i suoi anni nelle giovanili. Con il Chelsea, infatti, ha vinto due competizioni consecutive della UEFA Youth League – competizione corrispondente alla Champions League – nelle stagioni 14-15 e 15-16. Con la Nazionale, invece, prima ha esordito rappresentando il Canada, poi ha deciso di essere un difensore dell’Inghilterra. Proprio con la nazionale inglese ha vinto il Mondiale Under-20 del 2017.

Ora c’è il Milan

 

La società rossonera vuole puntare tanto su Tomori. Pioli potrà avere a disposizione un difensore in grado di giocare sia come centrale che da terzino destro. Non è un caso che Maldini e dirigenza scelgano di acquistare dei profili duttili: le troppe indisponibilità hanno fatto aprire gli occhi in casa Milan e avere più giocatori in grado di ricoprire più ruoli è sicuramente un fattore importante. Dal canto suo, l’ex Chelsea può garantire centimetri, è un giocatore forte fisicamente, aggressivo, veloce ed abile nel gioco aereo e negli interventi in tackle. Ha tutto per mettersi in mostra e guadagnarsi un posto da titolare. Adesso la parola passa al campo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy