Calciomercato Milan – André Silva porta Rebic gratis? Il motivo

Calciomercato Milan – André Silva porta Rebic gratis? Il motivo

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – Ante Rebic passa a titolo definitivo al Milan. André Silva, con la medesima formula, resta all’Eintracht Francoforte

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Rebic André Silva calciomercato Milan

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – Il quotidiano ‘Tuttosport‘ oggi in edicola ha fatto il punto della situazione su Ante Rebic ed André Silva, i quali, nell’ultima stagione, hanno giocato in prestito rispettivamente nel Milan e nell’Eintracht Francoforte. Questo in virtù di uno scambio andato in porto, come si ricorderà, il 1° settembre 2019.

André Silva all’Eintracht: contratto triennale

 

Nelle ultime ore, come noto, l’Eintracht Francoforte ha comunicato di aver riscattato a titolo definitivo il cartellino di André Silva. Il centravanti portoghese, classe 1995, grazie ai suoi 16 gol e 5 assist in 37 gare con i tedeschi nell’ultima stagione, si è guadagnato un contratto fino al 30 giugno 2023.

André Silva, il presunto costo della cessione

 

Ma quanto è costato André Silva all’Eintracht? In Germania, tanto la ‘BILD‘ quanto ‘Kicker‘ sostengono sia stato pagato soltanto 9 milioni di euro al Milan. Questo, a livello di bilancio, sarebbe deleterio per il club di Via Aldo Rossi, che registrerebbe una sicura minusvalenza sul cartellino del suo ex numero 9.

Svalutazione cartellino André Silva: era già successo con Bacca e Kalinic

 

Tale somma, però, acquisirebbe un senso se dovesse prendere corpo l’ipotesi di una svalutazione del cartellino di André Silva. Questo era già avvenuta, in passato, con quelli di Carlos Bacca e Nikola Kalinic. Contestualmente, però, il Milan dovrebbe acquisire Rebic (la cui ufficialità del riscatto è attesa nelle prossime ore) a costo zero.

Rebic al Milan a zero per gabbare la Fiorentina?

 

L’Eintracht Francoforte, infatti, nel suo bilancio ha interamente ammortato la spesa fatta per acquistare Rebic nel 2016 dalla Fiorentina e, cedendolo al Milan a zero euro, befferebbe la società viola. Che, per accordi presi nel momento della compravendita di Rebic con i tedeschi, si aspettava di incassare il 50% dei proventi della cessione dell’attaccante croato al Milan.

Milan, così niente più Milenkovic e Chiesa

 

Qualora, quindi, dovesse verificarsi una beffa in tal senso per la Fiorentina, va da sé che i rapporti tra i rossoneri ed i viola potrebbero raffreddarsi e, a quel punto, sarebbe molto complicato ipotizzare un trasferimento di Nikola Milenkovic al Milan. O anche che il sogno Federico Chiesa, in qualche modo, si concretizzi. Non resta che aspettare e vedere se l’Eintracht bonificherà qualcosa per Rebic sul conto di Rocco Commisso.

LEGGI QUI LE ULTIME DI GIANLUCA DI MARZIO SUL RINNOVO DI GIGIO DONNARUMMA >>>

LEGGI QUI L’INTERVISTA INTEGRALE DI ANDRIY SHEVCHENKO ALLA GAZZETTA >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy