news milan

Matri: “Il mio futuro? Adesso penso alla nascita di mia figlia”

Alessandro Matri, attaccante Milan, quest'anno in prestito alla Lazio (credits: GETTY Images)

Matri tornerà dalla Lazio. Il Milan non punterà su di lui. L'ex attaccante della Juventus ha rilasciato un'intervista in cui ha parlato anche di Nazionale.

Stefano Bressi

Le strade di Alessandro Matri e del Milan si incrociano ancora, per l'ultima volta. L'attaccante della Lazio il 30 giugno tornerà al Milan dal prestito in biancoceleste e dovrà pensare al suo futuro. Difficile immaginare una permanenza in rossonero.

L'ex attaccante del Cagliari e della Juventus ha parlato, ai microfoni di Premium Sport, dei suoi programmi e della Nazionale vista nel match contro il Belgio: "Sto somatizzando il pensiero del mio futuro. È più importante la nascita di mia figlia nei prossimi mesi, al momento. L'Italia nella partita più difficile del girone ha fatto un'ottima prestazione. La vittoria dà morale e accresce l'autostima. Ora in teoria ci sono due partit più semplici, ma dovremo fare attenzione. La Svezia non è solo Ibra".

"TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

"SEGUICI:

tutte le notizie di

Potresti esserti perso