Probabile Formazione Milan, prossima partita: Napoli-Milan | Serie A News

La probabile formazione del Milan in vista della prossima giornata di campionato e aggiornata in tempo reale. Prossima partita Serie A: Napoli-Milan. Le ultime notizie di oggi | Calcio News

di Redazione
formazione AC Milan Pioli

Probabile formazione Milan

CALCIO NEWS – La probabile formazione del Milan, aggiornata in tempo reale, in vista della prossima partita di Serie A: Napoli-Milan. Le ultime di oggi. (Articolo in costante aggiornamento)

QUI MILAN – Stefano Pioli (così come il suo vice) è positivo al Coronavirus e non sarà in panchina nella sfida del San Paolo. Al suo posto Daniele Bonera, collaboratore tecnico dell’allenatore rossonero. Difesa confermata, così come la mediana composta da Kessie e Bennacer, mentre sulla trequarti, in particolare sulla sinistra, ci sarà la novità Ante Rebic. Il croato si è allenato tutta la settimana a Milanello e ha recuperato dall’infortunio al gomito, mentre Rafael Leao ha riportato una lesione al bicipite femorale con il Portogallo Under 21. Questo il probabile undici titolare:

FORMAZIONE MILAN : (4-2-3-1) G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic. Allenatore Pioli

QUI NAPOLI – Recupera Bakayoko, grande ex dell’incontro con Gennaro Gattuso, che si è allenato in gruppo, mentre si aspetta l’esito del prossimo tampone. Indisponibile oggi Osimhen, infortunatosi con la nazionale nigeriana. Gli esami clinici parlano di lussazione alla spalla. Senza di lui, l’ex allenatore del Milan potrebbe anche cambiare modulo, virando sul 4-3-3.

FORMAZIONE NAPOLI : (4-3-3) Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Bakayoko, Zielinski; Lozano, Mertens, Insigne.

DOVE VEDERE IL MILAN IN TV? CLICCA QUI

LE PROSSIME PARTITE DEL MILAN, IL CALENDARIO

CALENDARIO EUROPA LEAGUE E PROSSIMO TURNO

 

Milan, formazione tipo e… mercato

Portiere e difensori

L’undici titolare di Pioli ricalca praticamente in toto la formazione ufficiale della scorsa stagione di Serie A. O almeno quella vista dopo il lockdown. In porta non ci sono discussioni, il titolare inamovibile è Gigio Donnarumma. Confermata al momento la linea a 4 di difesa, tre giocatori sono sicuri della maglia: Theo Hernandez a sinistra e la coppia di centrali composta da Romagnoli e Kjaer. Sembra aver spazzato via ogni dubbio, invece, Davide Calabria. Il suo inizio sprint ha relegato nel ruolo di riserva sia Conti che il nuovo arrivato Kalulu. Ma soprattutto, Diogo Dalot. Il portoghese in questo momento è la prima alternativa sia a destra che a sinistra. In attesa del rientro di Musacchio, Gabbia e Duarte rimangono le riserve, ma possibile che a gennaio arrivi un altro centrale difensivo.

Centrocampo

I due mediani davanti alla difesa restano Kessie e Bennacer, motorini instancabili con caratteristiche diverse e complementari. Più fosforo l’algerino, più muscoli l’ivoriano. Per il momento, Tonali parte leggermente dietro nelle gerarchie. Pobega è andato via in prestito, per cui il quarto è Rade Krunic.

Attacco

Ante Rebic ha recuperato dall’infortunio al gomito, ma nel frattempo Rafael Leao si è appena infortunato in nazionale. Il croato, dunque, dopo un inizio di stagione difficile, avrà la possibilità di giocare con continuità. Al centro è impossibile rinunciare a Calhanoglu, ma attenzione all’evoluzione (positiva o negativa) delle trattative per il suo rinnovo del contratto. Le quotazioni di Brahim Diaz potrebbero impennarsi, visto anche il buon inizio di stagione. Sulla destra, invece, Saelemaekers sembra avanti nel ballottaggio con Castillejo, irriconoscibile rispetto all’anno scorso. Ibrahimovic è un mostro, ma occorrerà ragionare su un vice da affiancargli: per ora Lorenzo Colombo non ha trovato grande spazio e potrebbe partire in prestito.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. nicolajohn - 2 mesi fa

    Kessie e Bennacer sono insostituibili. Per il resto con Milenkovic, Chiesa, Aurier.. da sogno

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy