Probabili formazioni Inter-Milan, Serie A: tornano Ibrahimovic e Romagnoli

FORMAZIONE MILAN – Le ultime sull’undici titolare di Inter-Milan, 4^ giornata di Serie A! Pioli recupera Ibrahimovic e Romagnoli, ma perde un big. Qui news e novità, in costante aggiornamento, fino alle formazioni ufficiali della prossima partita

di Redazione
formazione AC Milan Pioli

FORMAZIONE MILAN – Inter-Milan, conto alla rovescia per il derby. Appuntamento per sabato alle ore 18.00 a San Siro. Una partita diversa dalle altre, sempre. Quest’anno ancora di più per l’incognita coronavirus. Il Covid sta condizionando infatti l’avvicinamento al match. (Articolo in costante aggiornamento)

INTER-MILAN, I CONVOCATI DI PIOLI

PORTIERI: A. Donnarumma, G. Donnarumma, Tătărușanu.

DIFENSORI: Calabria, Conti, Dalot, Hernández, Kalulu, Kjær, Romagnoli.

CENTROCAMPISTI: Bennacer, Çalhanoğlu, Castillejo, Díaz, Hauge, Kessie, Krunić, Saelemaekers, Tonali.

ATTACCANTI: Colombo, Ibrahimović, Leão, Maldini.

Ecco le probabili formazioni dell’AC Milan (articolo in costante aggiornamento)

DERBY INTER-MILAN, LE PROBABILI FORMAZIONI 

Senza Gabbia e Duarte, positivi al Covid, il Milan di nuovo gli uomini contati in difesa, ma recupera Romagnoli dietro e Zlatan Ibrahimovic davanti. La grande assenza sarà quella di Ante Rebic, ancora alle prese con l’infortunio al gomito. Da qui i dubbi maggiori: chi giocherà sull’esterno? Da quello che ci risulta, con tutta probabilità Stefano Pioli punterà su Castillejo e Saelemaekers, con Calhanoglu centrale. Le candidature di Brahim Diaz e Rafael Leao non sono da scartare, specialmente la prima, ma ad oggi partono indietro nei rispettivi ballottaggi. Questa la probabile formazione del Milan:

FORMAZIONE MILAN : (4-2-3-1) G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Saelemaekers; Ibrahimovic.

Senza Skriniar, Gagliardini, Nainggolan e Radu (tutti positivi al coronavirus), Conte spera in Bastoni. Ci sono possibilità che si negativizzi. Non dovesse farcela, spazio a D’Ambrosio, De Vrij e Kolarov in difesa. Meno dubbi dalla metà campo in su.

FORMAZIONE INTER : (3-5-2) Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij,  Kolarov; Hakimi, Vidal, Brozovic, Barella, Perisic; Lukaku, Lautaro.

DOVE VEDERE IL MILAN IN TV? CLICCA QUI

LE PROSSIME PARTITE DEL MILAN, IL CALENDARIO

CALENDARIO EUROPA LEAGUE E PROSSIMO TURNO

 

MILAN, LA FORMAZIONE TIPO

Portiere e difensori

L’undici titolare di Pioli ricalca praticamente in toto la formazione ufficiale della scorsa stagione di Serie A. O almeno quella vista dopo il lockdown. In porta non ci sono discussioni, il titolare inamovibile è Gigio Donnarumma. Confermata al momento la linea a 4 di difesa, tre giocatori sono sicuri della maglia: Theo Hernandez a sinistra e la coppia di centrali composta da Romagnoli e Kjaer. Il dubbio è sul terzino destro. In corsa ci sono Calabria, Conti e la new entry Kalulu, del quale a Milanello parlano un gran bene. Le sue quotazioni sono in ascesa, per il momento Calabria è quello più in palla, ma l’investimento più grosso e da recuperare è Conti, per cui mettiamo lui in formazione (vedi sotto).

Centrocampo

I due mediani davanti alla difesa restano Kessie e Bennacer, motorini instancabili con caratteristiche diverse e complementari. Più fosforo l’algerino, più muscoli l’ivoriano. Per il momento, Tonali parte leggermente dietro nelle gerarchie. Pobega è andato via in prestito, per cui il quarto è Rade Krunic, la cui cessione è attualmente in Stand by.

Attacco

Ad oggi, non ci sono dubbi. Sulla trequarti Rebic stravince il ballottaggio con Rafael Leao ed è sicuro del posto sulla corsia mancina, così come Calhanoglu al centro. Brahim Diaz, ad oggi, parte dalla panchina ed è considerato – insieme a Paquetà (sul piede di partenza) – un’alternativa al turco, anche se adattabile sulle fasce. A destra invece il Milan cerca un pezzo da novanta, ma in attesa di novità dal mercato (Chiesa, Jovic?), rimane il solito ballottaggio Castillejo-Saelemaeker, con lo spagnolo favorito. Infine, il centravanti: in attacco secondo voi chi giocherà? Ibrahimovic, domanda retorica, chiaramente, con Lorenzo Colombo in rampa di lancio. In caso di assenza dello svedese, occhio però anche al possibile rimescolamento delle carte, con Rebic punta e Leao sull’esterno. Ad oggi, comunque, il Milan dovrebbe giocare così:

AC Milan: la formazione tipo 2020/2021 di Stefano Pioli
AC Milan: la formazione tipo 2020/2021 di Stefano Pioli

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. nicolajohn - 1 mese fa

    Kessie e Bennacer sono insostituibili. Per il resto con Milenkovic, Chiesa, Aurier.. da sogno

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy