Pagelle Sampdoria-Milan, i voti della Gazzetta: Gabbia stoppa Quagliarella

PAGELLE SAMPDORIA-MILAN – Altro successo esterno per il Diavolo, 1-2 a ‘Marassi’ in occasione di Sampdoria-Milan. Voti e giudizi dei calciatori rossoneri

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Pagelle, Rassegna Stampa - I voti di Gazzetta (Grafica)

Pagelle Sampdoria-Milan 1-2: i voti de ‘La Gazzetta dello Sport’

 

PAGELLE SAMPDORIA-MILAN – Altro successo esterno, stavolta 1-2, per il Diavolo a ‘Marassi‘ in occasione di Sampdoria-Milan, posticipo domenicale della 10^ giornata di Serie A. Vediamo insieme voti e giudizi dei calciatori rossoneri espressi nelle pagelle de ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola per questo match.

Pagelle Sampdoria-Milan, il migliore in campo

 

Franck Kessié, voto 7: “Sembra Zlatan Ibrahimović e con un Hakan Çalhanoğlu un po’ così tocca ancora a lui il ruolo di leader. E quanto gli piace. Stavolta non si fa distrarre e sul calcio di rigore è impeccabile. Soprattutto, non fa mai mancare il suo apporto nelle due fasi”.

Pagelle Sampdoria-Milan, il giudizio sul mister

 

Stefano Pioli, voto 6,5: “Torna in panchina in campionato e dirige ad un altro risultato utile consecutivo, con una buona dose di turnover indotto dagli infortuni. Claudio Ranieri gli dà una mano con un primo tempo super-difensivo”.

Pagelle Sampdoria-Milan, che lampo di Castillejo

 

Così come Kessié, ha preso 7 sulla ‘rosea‘ anche Samu Castillejo: “In campo e subito gol. Non sarà una delizia per gli occhi, niente colpi di tacco e carezze al pallone, ma quanta corsa, quanto spirito e quanta voglia di muoversi a tutto campo”.

Pagelle Sampdoria-Milan, Gabbia annulla Quagliarella

 

Quattro calciatori del Milan, poi, hanno 6,5 in pagella secondo ‘La Gazzetta dello Sport‘. Si parte da Gigio Donnarumma, bravo su Lorenzo Tonelli e Manolo Gabbiadini, si prosegue con Davide Calabria, sempre più sicuro sulla fascia destra. Si continua, poi, con Matteo Gabbia, che ha cancellato dal campo Fabio Quagliarella e si termina con Jens Petter Hauge, poiché ha avviato l’azione del raddoppio del Milan.

Pagelle Sampdoria-Milan, molte sufficienze tra i rossoneri

 

Voto 6, quindi, per Alessio Romagnoli (“Bravo in un paio di occasioni”), Theo Hernández (“Spinge meno del solito, si procura il rigore, un paio di chiusure nel finale”), Sandro Tonali (“Un’altra gara da titolare, un altro passo in avanti. Colpisce il palo, recupera tanti palloni, prova a verticalizzare, ma da lui ci si aspetta sempre di più”), Alexis Saelemaekers (“Un passo indietro dopo partite scintillanti”) ed Ante Rebić (“Sbaglia almeno un paio di gol, ci prova fino alla fine ed il gol del raddoppio è anche un po’ suo”).

Pagelle Sampdoria-Milan, le note dolenti

 

Insufficienza, voto 5,5, per Hakan Çalhanoğlu: “Non produce il solito volume di corsa e soprattutto di idee. Spostato ancora a sinistra per privilegiare il piede vellutato di Brahim Díaz, vivacchia”. Voto 5, infine, e palma di peggiore in campo in Sampdoria-Milan, proprio per Brahim Díaz: “Il suo calcio è come un pizzo. A volte, quando accelera, è gioia per gli occhi perché unisce qualità e velocità. Altre sembra ancora in evidente fase di studio”. Calciomercato Milan: Pioli ha scelto il difensore per gennaio. Vai alla news >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy