Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

PAGELLE MILAN

Pagelle Roma-Milan, i voti di Tuttosport: Kjaer ministro della difesa

pagelle milan -rassegna-stampa-i-voti-di-tuttosport-grafica

Le pagelle di Roma-Milan 1-2, partita dell'11^ giornata della Serie A 2021-2022. Voti e giudizi rossoneri secondo 'Tuttosport' oggi in edicola

Daniele Triolo

Le pagelle di Roma-Milan 1-2, partita dell'11^ giornata della Serie A 2021-2022. Voti e giudizi rossoneri secondo 'Tuttosport' oggi in edicola. Migliore in campo è stato Simon Kjaer, voto 7,5:  "Alcuni interventi difensivi sarebbero da far vedere in ogni scuola calcio per senso della posizione ed eleganza. Salva un gol fatto su Zaniolo, è il ministro della difesa".

Stesso voto del danese, 7,5, anche per Zlatan Ibrahimovic: "Cambia la dimensione del Milan: con lui la squadra ha un altro passo. Realizza il gol numero 150 in Serie A (il 400° nei campionati nazionali), una bomba su punizione. Si carica il Milan sulle spalle e sfida anche il pubblico dell'Olimpico con la sua esultanza".

Quindi, tre calciatori rossoneri hanno preso 7 nelle pagelle di Roma-Milan dello stadio 'Olimpico'. Si parte da Ciprian Tatarusanu: "Parata decisiva su Carles Perez nel recupero". Poi spazio a Franck Kessié: "Prende per mano i compagni e sembra arrivare ovunque, anche quando meno te lo aspetti. Dal dischetto è una sentenza inappellabile". Infine, Ismaël Bennacer: "Specialista nel rubare i palloni, dà equilibrio e solidità nella fase difensiva. Suo il recupero palla ad innescare l'azione che porta al rigore".

Il tecnico rossonero, Stefano Pioli, ha preso 6,5 nelle pagelle di Roma-Milan: "Indemoniato forse più del solito nell'area tecnica, consapevole dell'importanza della sfida in questa fase della stagione. Porta a casa tre punti d'oro, resistendo e soffrendo anche in dieci uomini. Ed ora può pensare soltanto al Porto".

Quattro calciatori rossoneri hanno rimediato il medesimo voto, 6,5, del loro allenatore. Si tratta di Davide Calabria ("Con la fascia di capitano e la leadership acquisita si prende in fretta la fascia"), Fikayo Tomori ("Qualche sbavatura: rischia tanto su una chiusura sbagliata che innesca Abraham, ma per sua fortuna c'è Kessié a coprirgli le spalle. Cresce alla distanza"), poi Alexis Saelemaekers ("Spesso costretto ad arretrare il baricentro per dare una mano a Calabria in copertura") e Rafael Leao ("Avesse anche più cattiveria sotto porta sarebbe indomabile").

Voto 6, poi, per Rade Krunic ("Sempre più a suo agio nel ruolo non propriamente suo di trequartista"), Olivier Giroud ("Aiuta la squadra a non abbassarsi troppo") e Fodé Ballo-Touré ("Diligente"). Infine, voto 5, unica nota stonata tra i rossoneri, per Theo Hernández: "Scintille con Zaniolo per tutta la partita, non riesce ad innescare il turbo e con l'espulsione ha poco da protestare. Salta il derby". Milan, in arrivo un giovane bomber a parametro zero? Le ultime >>>

tutte le notizie di