Nuovo stadio San Siro – Si registrano passi avanti: gli aggiornamenti

Secondo ‘La Gazzetta dello Sport’ ci sono importanti aggiornamenti positivi per quel che riguarda il nuovo stadio di San Siro

di Antonio Tiziano Palmieri
Stadio San Siro Milan

NEWS MILAN – Come riporta La Gazzetta dello Sport, per Milan e Inter arrivano buone notizie che riguardano il progetto del nuovo stadio di San Siro.

Infatti, come scrive la rosea, la nuova idea, è quella di creare un distretto con meno cemento rispetto a quello che era il progetto iniziale. Il tutto, grazie al riutilizzo di parte dello stadio di oggi. Il nodo della questione su cui si era arenato il vecchio progetto, erano infatti le volumetrie. Troppi i 180mila metri cubi previsti dal disegno originario: 0,35 è l’indice di edificabilità concesso dal Comune, mentre quello previsto dai due club è di 0,63.

Venendosi incontro reciprocamente, il progetto verrà portato avanti perché è nell’interesse di tutti costruire il nuovo stadio San Siro. L’attuale impianto, invece, come noto ormai da tempo, non verrà più demolito, ma potrebbe diventare una cittadella dello sport aperta a tutti.

Le novità delle ultime settimane ci dicono che parte dell’odierna struttura, verrà utilizzata anche per fini commerciali, mantenendo le rampe del secondo anello, ritenute di valore architettonico dai Beni Culturali. Questo è un altro punto d’incontro fra il Comune e le due società presiedute da Paul Singer e Zhang Jindong. Tenere la parte commerciale all’interno dell’attuale stadio, permetterà di ridurre l’impatto di nuovi palazzi, come aveva richiesto l’amministrazione.

La rosea scrive inoltre che il mese di maggio, potrebbe essere quello decisivo per l’ok del Comune.

Per quanto riguarda il famoso taglio degli stipendi a causa del Coronavirus, si va verso un accordo fra la società Milan e i calciatori. Per saperne di più clicca qui >>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy