Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

ROMA-MILAN

Roma-Milan 1-2, la moviola: c’è rigore su Ibra. Dubbio Kjaer-Pellegrini

La moviola di Roma-Milan 1-2 (Serie A 2021-2022) | AC Milan News (Getty Images)

La moviola di Roma-Milan 1-2, partita dell'11° turno della Serie A 2021-2022. Pessima direzione di gara dell'arbitro Fabio Maresca di Napoli

Daniele Triolo

'La Gazzetta dello Sport' in edicola questa mattina ha analizzato la moviola di Roma-Milan, partita dell'11^ giornata della Serie A 2021-2022, terminata 1-2 per i rossoneri di Stefano Pioli. Voto 5 rifilato dalla 'rosea' all'arbitro del match, Fabio Maresca della sezione A.I.A. di Napoli, per non aver saputo tenere la partita in pugno.

L'episodio clou della moviola di Roma-Milan è il contatto in area tra Roger Ibañez e Zlatan Ibrahimović al 52', quello che genera il calcio di rigore poi trasformato da Franck Kessié per il raddoppio rossonero. Il difensore romanista entra in collisione con lo svedese, gli rifila un'ancata e soltanto dopo riesce a toccare il pallone, inizialmente spostato da Ibra.

La valutazione, ha evidenziato 'La Gazzetta dello Sport', deve essere di Maresca, quindi del campo. In questo caso, il V.A.R. interviene nonostante non ci sia 'chiaro ed evidente errore'. Quindi Maresca conferma la sensazione dal campo: quella di un calcio di rigore che c'è. La moviola di Roma-Milan, però, non si ferma qui. Resta un dubbio, infatti, sul contatto in area rossonera tra Simon Kjær e Lorenzo Pellegrini nel recupero.

Il milanista tocca la gamba del giallorosso: episodio che somiglia a quello tra Denzel Dumfries ed Alex Sandro in Inter-Juventus. Maresca, qui, non fischia. L'errore evidente commesso dall'arbitro, però, avviene in occasione del secondo cartellino giallo rifilato a Theo Hernández: un'espulsione che costerà il derby al terzino sinistro francese del Milan. Il direttore di gara di Napoli, infatti, non fischia l'evidente fallo di Felix Afena-Gyan su Rade Krunić, che origina la ripartenza di Pellegrini fermato da Theo.

In pratica, ha sottolineato la 'rosea', non ci sarebbe stato il giallo del milanista se prima fosse stato sanzionato il "colpo" a Krunić. Giusto fuorigioco in entrambi i gol annullati al Milan, scovati dal V.A.R., e, più in generale, troppi cartellini gialli rifilati da Maresca. Milan, in arrivo un giovane bomber a parametro zero? Le ultime >>>

tutte le notizie di