Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan, rebus per Pioli: i gol di Ibrahimovic non bastano più | Serie A News

Stefano Pioli (allenatore AC Milan) e Zlatan Ibrahimovic (attaccante AC Milan) dopo il derby di Milano, Inter-Milan, terminato 1-2 a San Siro il 17 ottobre 2020 (Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan, ha segnato 14 gol in Serie A. Dietro di lui però c'è il vuoto. Franck Kessié è a quota 7, Rafael Leão è fermo a 5

Daniele Triolo

Milan in flessione: in attacco il solo Ibrahimovic non basta

"Il 'Corriere dello Sport' oggi in edicola, parlando del Milan di Zlatan Ibrahimovic, ha sottolineato come la flessione dei rossoneri, in questo particolare periodo della stagione, sia testimoniato dal fatto che il Diavolo è rimasto a secco di gol negli ultimi 180' di Serie A.

"Zero gol fatti tra La Spezia e derby di Milano contro l'Inter, a fronte di 5 reti subite. Il Milan, oltretutto, ha perso la sua 4^ sconfitta in 9 gare nel nuovo anno. Così non è possibile continuare. La squadra, come naturale, sta pagando un calo fisiologico dopo mesi e mesi in cui ha tirato sempre al massimo, lottando contro infortuni ed assenze per CoVid.

"Il risultato? Adesso è più vulnerabile in difesa. E, soprattutto, asfittica in attacco. Milan a secco se non segna Ibrahimovic: questa è l'amara realtà. Dietro Zlatan, che ha segnato 14 gol finora in campionato, in 13 presenze, alla media di un gol ogni 75', c'è infatti il vuoto o quasi. Il secondo marcatore rossonero in Serie A è Franck Kessié con 7 gol, poi c'è Rafael Leão, fermo a 5.

"Dietro di loro, Theo Hernández ed Ante Rebić, entrambi a quota 4. Molto scarso, finora, l'apporto in zona-gol di Alexis Saelemaekers (2 gol), Hakan Çalhanoğlu, Brahim Díaz, Samu Castillejo e Jens Petter Hauge, tutti con un gol a testa in campionato. Urge trovare, pertanto, nuovi rimedi al mal di gol che sta affliggendo il Milan. Anche perché Ibrahimovic comincia a lamentarsi: è troppo solo, non gli arrivano quasi più palloni giocabili.

"Un rimedio, per il 'CorSport', potrebbe essere quello di un cambio di modulo, con l'inserimento di una seconda punta (Mario Mandžukić?) al fianco del colosso svedese, di modo da poter riempire maggiormente l'area e, di conseguenza, avere più soluzioni e peso in fase offensiva. Thauvin, c'è una novità importante! Vai alla news >>>

tutte le notizie di

Potresti esserti perso