Milan, Kessié leader della mediana: intoccabile e incedibile | News

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Franck Kessié, classe 1996, è diventato indispensabile per Stefano Pioli ed è sempre più leader nello spogliatoio rossonero

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Franck Kessié AC Milan

Milan, Kessié leader in campo e fuori: si punta al rinnovo

 

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWSFranck Kessié, classe 1996, centrocampista ivoriano del Milan, è in questo momento storico un intoccabile della formazione rossonera. Lo ha ricordato il quotidiano ‘Tuttosport‘ questa mattina in edicola. Kessié è definito “un perno fondamentale” per il Diavolo di mister Stefano Pioli. Finalmente, dopo tanta attesa, è esploso gran parte del suo potenziale.

Quando il Milan prelevò Kessié dall’Atalanta, nell’estate 2017, il calciatore era considerato una delle rivelazioni del massimo campionato italiano. Soltanto in quest’anno solare, nel 2020, però, si colgono le scintille della sua esplosione definitiva. Nelle passate stagioni infatti, Kessié aveva giocato quasi sempre. Si era imposto come uno degli stakanovisti del Milan, con qualsiasi allenatore. Ma in quest’annata ha ottenuto un’altra, importante consacrazione.

All’interno dello spogliatoio rossonero, infatti, Kessié ha sempre più peso, responsabilità ed importanza agli occhi dei compagni di squadra. Tra le mura di Milanello, non per niente, lo chiamano il Presidente. Su questo aspetto il calciatore ivoriano scherza parecchio con tutti. Ben consapevole, però, di come sia considerato allo stesso livello del capitano Alessio Romagnoli, del patrimonio Gigio Donnarumma e dei veterani Simon Kjær e Zlatan Ibrahimović.

Proprio il rapporto con Ibra, secondo il quotidiano torinese, ha fatto scattare la prima scintilla in Kessié. L’ivoriano, infatti, ha visto con quanta abnegazione e dedizione alla causa si allena lo svedese. Capendo, dunque, che se avrebbe voluto toccare livelli più alti, avrebbe dovuto comportarsi come lui. Quindi, Kessié ha risolto i problemi che, all’inizio, aveva con Pioli. Una volta ripreso bene il dialogo, il numero 79 ha iniziato a dominare a centrocampo, nel 4-2-3-1 del tecnico emiliano.

Continuando così, Kessié potrà trovare sempre nuovi stimoli. Senza dimenticare che è il centrocampista puro che ha segnato più gol con la maglia del Milan negli ultimi anni: 18 in 147 gare. Le voci che, in ogni sessione di calciomercato, lo volevano lontano dal Milan sembrano ormai essersi spente. Più volte richiesto in Inghilterra, spesso accostato al Napoli ed all’Inter (pallino di Antonio Conte, che avrebbe voluto scambiarlo con Matías Vecino). Ora, però, Kessié è ritenuto anche incedibile dal Diavolo.

I dialoghi per il rinnovo del suo contratto, in scadenza il 30 giugno 2022, inizieranno presto. Una volta che i rossoneri avranno sistemato le questioni relative a Hakan Çalhanoglu, oltre che agli stessi Donnarumma ed Ibrahimović. Perché, adesso, a Franck ‘Presidente’ Kessié, non è proprio consentito rinunciare. CALCIOMERCATO MILAN, CLAMOROSA IDEA PER IL BOMBER DELLA STAGIONE 2021-2022 >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy