Calvario Caldara: fuori fino al 2021. L’Atalanta lo riscatterà dal Milan?

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Mattia Caldara, classe 1994, si è lesionato il tendine rotuleo del ginocchio sinistro. Tornerà nel nuovo anno. Futuro incerto

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Mattia Caldara Atalanta

Caldara, che sfortuna: il difensore si rompe ancora

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Operazione in vista per Mattia Caldara, classe 1994, difensore dell’Atalanta. Il calciatore italiano, infatti, si è procurato una lesione a losanga del tendine rotuleo del ginocchio sinistro. Caldara, pertanto, dovrà sottoporsi ad intervento chirurgico e fermarsi per due o, più probabilmente, tre mesi.

Lo ha ricordato ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola. Oggi verrà deciso dove e quando eseguire l’operazione. Andrà ricucito il tendine, che non è spezzato, bensì sfilacciato. Verosimilmente, dunque, Caldara non rivedrà il campo prima del 2021, visto anche il suo trascorso clinico e perderà circa una ventina di partite tra Serie A e Champions League con la ‘Dea‘.

Brutta tegola, per la squadra di Gian Piero Gasperini, ma soprattutto per il ragazzo. Caldara, infatti, ripiomba nell’incubo dal quale sembrava essere uscito dopo che, nei suoi 18 mesi al Milan, era riuscito a collezionare appena 2 partite (una in Europa League, una in Coppa Italia), a causa di un duplice, serio infortunio (tendine d’Achille e legamento crociato).

Questo stop complica anche la situazione futura di Caldara. Il giocatore, infatti, è in prestito all’Atalanta dal Milan fino al 30 giugno 2021: i nerazzurri possono riscattarlo versando, nelle casse del club di Via Aldo Rossi, 15 milioni di euro. Caldara, però, tornerà in campo soltanto a 6 mesi dalla scadenza del prestito: riuscirà a convincere i bergamaschi a tenerlo in rosa in via definitiva o farà rientro in rossonero? RETROSCENA DI CALCIOMERCATO SUL TURCO OZAN KABAK >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy