PM – Milan, fine del sogno: Modric non arriverà. I retroscena

PM – Milan, fine del sogno: Modric non arriverà. I retroscena

Luka Modric è destinato a rimanere soltanto una chimera per i tifosi del Milan. Il giocatore, infatti, per costi troppo elevati, non potrà vestire rossonero

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Oggi, durante la conferenza stampa di presentazione di Theo Hernández e Rade Krunic, il direttore tecnico del Milan, Paolo Maldini, ha dichiarato come i rossoneri non abbiano mai trattato Luka Modric, classe 1985, regista croato del Real Madrid che, negli ultimi giorni, ‘rumors‘ di calciomercato hanno accostato al club di Via Aldo Rossi.

Bene, Maldini, a conti fatti, non ha detto proprio una bugia. Perché il Milan, finora, Modric non lo ha mai trattato con il Real Madrid, suo club d’appartenenza. Non è vero, però, che il Diavolo non abbia sondato, fin qui, l’entourage del numero 10 della ‘Casa Blanca‘, in particolare il suo agente, Vlado Lemic, spesso avvistato a ‘Casa Milan‘, sulla possibilità che, nel 2019-2020, si vesta di rossonero.

Il giocatore, sotto contratto con le ‘Merengues‘ fino al 30 giugno 2021, aveva anche fornito il suo benestare a parlare con il Milan al rientro del Real Madrid dagli impegni per l’International Champions Cup. Come vi avevamo anticipato nei giorni scorsi, l’offerta del Milan è quella di un contratto di due anni a 12 milioni netti l’anno, la cifra che, euro più euro meno, Modric percepisce nella Capitale spagnola.

Secondo quanto appreso, però, oggi, in esclusiva dalla nostra redazione, l’idea di vedere Modric, finalmente, indossare la maglia che il croato, da bambino, sognava emulando le gesta del suo idolo Zvonimir ‘Zorro’ Boban, è destinata a restare una chimera per i tifosi rossoneri. Il fondo Elliott Management Corporation, infatti, non ha aperto ad un’eccezione per Modric, sottolineando alla dirigenza del Milan l’importanza di restare entro certi parametri economici in questa sessione di mercato.

Quindi, giocatori dal costo contenuto, ingaggi di 2,5 milioni di euro massimo, possibilmente giovani che siano, in futuro, potenziali portatori di plusvalenze per il bilancio. Non si disdegnerà, ovviamente, l’innesto di qualche giocatore di esperienza, ma Elliott ha detto ‘no’ all’affondo per Modric, che di anni ne ha quasi 34 e, come stipendio andrebbe a prendere sei volte tanto il tetto consentito, più del doppio di Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma, il più pagato delle rosa rossonera.

Intanto, però, sul mercato ha parlato anche il direttore sportivo del Milan, Frederic ‘Ricky’ Massara: per le sue dichiarazioni in conferenza, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. GwvJUm6zRN - 3 mesi fa

    Il tempo passa, inesorabile: le sole degli anni passati sono difficili da rifilare,spero che non ci si riduca al rigattiere last minute, sarebbe umiliante e poi Giampaolo non se lo meriterebbe!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy