Theo Hernández: “Marcelo e Maldini i miei modelli. Qui per vincere trofei”

Theo Hernández: “Marcelo e Maldini i miei modelli. Qui per vincere trofei”

Theo Hernández, terzino francese prelevato dal Real Madrid, ha parlato in conferenza stampa a Milanello: queste le sue dichiarazioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILANTheo Hernández, terzino francese prelevato dal Real Madrid, ha parlato in conferenza stampa a Milanello. Queste le dichiarazioni di Theo Hernández:

Sul suo arrivo al Milan: “Sono felicissimo di essere qui. E’ molto bello essere qui, sono stato accolto molto bene. Sono sereno, spero di poter giocare tante partite”.

Su Paolo Maldini: “E’ un orgoglio essere qui al suo fianco. Per me è il più grande terzino di sempre. L’ho visto a Ibiza, abbiamo parlato, io ho espresso la volontà di giocare al Milan. Il Milan è un club storico, qui posso crescere tanto”.

Sull’incontro avvenuto ad Ibiza: “E’ stato un incontro piacevole con Maldini. Non possono dire cosa ci siamo detti, però è stato un incontro piacevole”.

Sui suoi idoli: “Da piccolo mi ispiravo a Paolo Maldini, negli ultimi anni mi piace molto anche Marcelo, che al Real mi ha dato tanti consigli. L’ho osservato tanto e se sono qui è anche grazie a lui”.

Su cosa vuole rubare da Maldini: “Spero di ricevere tanti consigli, consigli da un giocatore storico che giocava nel mio stesso ruolo”.

Sul Milan: “E’ un club storico, ha grande tradizione. Ha un’immagine positiva all’estero. Quando ero al Real, dicevo di voler giocare in un club storico come il Milan”.

Su Luka Modric: “Ho giocato con lui, ma non sentito nulla. Anche se avessi sentito qualcosa, comunque non potrei dire nulla”.

Sul futuro del Milan: “Il Real è eccezionale, ma sono qui in un altro club eccezionale. Sono qui per lavorare e giocare tutte le partite al meglio. Speriamo di vincere tanto insieme e fare felici i tifosi”.

Sulle parole di Maldini nei suoi confronti: “Mi hanno caricato. Quando uno come Maldini dice che posso diventare tra i migliori terzini al mondo mi sono emozionato. E’ importante ora lavorare e cercare di migliorare sempre”.

Sulla fase difensiva: “Sono qui anche per imparare a difendere meglio. Sono giovane e ho tanto tempo per crescere”.

Sul Real Madrid: “A Madrid ci sono tanti giocatori di qualità, ma anche qui ci sono. Qui posso dare tanto a livello di velocità, tiro dalla distanza e dribbling, ma sono qui anche per migliorare in fase difensiva”. Per le parole di Rade Krunic, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy