Calciomercato Milan – Rinnovo Ibrahimovic, Gazidis alza la proposta

Calciomercato Milan – Rinnovo Ibrahimovic, Gazidis alza la proposta

ULTIME NOTIZIE MERCATO MILAN – Ivan Gazidis ha alzato l’offerta contrattuale per Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese riflette, ma si va verso il sì al Diavolo

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Zlatan Ibrahimovic Milan

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – ‘La Gazzetta dello Sport‘ in edicola questa mattina ha fatto il punto della situazione sul rinnovo di contratto di Zlatan Ibrahimovic. Il Milan, infatti, ha fatto il primo passo verso lo svedese presentandogli una nuova offerta e Ibra, adesso, riflette.

La giornata di ieri, ha evidenziato la ‘rosea‘, ha prodotto novità significative sulla questione. Ibrahimovic, come noto, parte dalla richiesta di 7 milioni di euro netti (più bonus) per la stagione 2020-2021, mentre Elliott, sinora, aveva messo a disposizione 5 milioni di euro netti per il bomber nativo di Malmö.

Dalle conversazioni di ieri è emersa la disponibilità, da parte dell’amministratore delegato Ivan Gazidis, a riformulare la proposta, ritoccandola sensibilmente verso l’alto. Il Milan darebbe ad Ibrahimovic non più 5, bensì 6 milioni di euro netti con ‘l’elastico’, ovvero senza bonus ma con step programmati per il raggiungimento di tale cifra.

Su queste nuove basi, dunque, la differenza tra la domanda di Ibrahimovic e l’offerta del Milan scende ad un solo milione di euro e, pertanto, è arrivato il passo in avanti che induce tutte le parti in causa all’ottimismo. Il traguardo, però, non è stato ancora raggiunto.

Stefano Pioli, tecnico rossonero, aspetta Zlatan al raduno di Milanello, lunedì. Motivo per cui il club rossonero vuole chiudere la pratica del rinnovo del contratto del centravanti svedese entro il weekend. Nonostante Mino Raiola non parli, e sebbene i legali di Ibra siano impegnati senza sosta rispettando il segreto istruttorio, sul fronte Ibra filtra ‘aria di sconto‘.

Ad ogni nuova offerta, d’altronde, seguono contro-deduzioni approfondite. Oggi, in agenda, c’è un secondo round. Secondo i più ottimisti potrebbe essere già quello decisivo, ma non è escluso che l’attesa controproposta dei rappresentanti di Ibrahimovic generi un ulteriore confronto. La logica dice che un accordo possa essere siglato a 6 milioni di euro.

Tutti si stanno dando da fare per raggiungere l’intesa al più presto. Questo giustifica i sorrisi che, ieri, abbondavano dalle parti di ‘Casa Milan‘. LEGGI QUI L’OPINIONE DI RALF RANGNICK SU IBRAHIMOVIC >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy