Calciomercato Milan – Rinnovo Ibrahimovic: manca un milione

Calciomercato Milan – Rinnovo Ibrahimovic: manca un milione

ULTIME NOTIZIE MERCATO MILAN – Un milione: questa la distanza economica che, per adesso, separa Zlatan Ibrahimovic dalla firma sul contratto con il Diavolo

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Zlatan Ibrahimovic Milan

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – Il quotidiano ‘Tuttosport‘ oggi in edicola ha fatto il punto della situazione sul rinnovo di contratto di Zlatan Ibrahimovic con il Milan. Sono continui e costanti, infatti, i contatti tra il club rossonero, il giocatore ed i suoi legali. Il tutto per finalizzare un’intesa contrattuale che, ad oggi, è ben lontana dall’essere raggiunta.

La differenza tra la domanda di Ibrahimovic (7 milioni di euro netti) e l’offerta del Milan (5,5 milioni di euro che possono arrivare a 6 con i bonus) è ancora piuttosto ampia. La richiesta dello svedese è molto importante. Ibrahimovic sa bene quanto sia diventato indispensabile per questo Milan, specialmente nella fase post lockdown. Così ha deciso di alzare la posta.

Vuole essere il calciatore più pagato della squadra: uno status a cui Ibrahimovic tiene particolarmente, ma che cozza anche con la realtà dei fatti. Perché, se da un lato, Zlatan ha aiutato il Milan a tornare competitivo, dall’altro il Diavolo ha restituito ad Ibra un palcoscenico importante, come quello di ‘San Siro‘, sul quale esibirsi in Europa.

Un ‘do ut des‘ che ha prodotto 12 risultati utili consecutivi (9 vittorie e 3 pareggi) nelle 12 partite giocate in Serie A dopo la pandemia, ma che non può giustificare una richiesta così esosa da parte del bomber nativo di Malmö. Le parti si vogliono, ha incalzato ‘Tuttosport‘, vogliono che il matrimonio vada a buon fine, però, al contempo, bisogna senza dubbio far presente due cose.

La prima è che il fondo Elliott Management Corporation, proprietario del Milan, ha presentato un’offerta ricca ad Ibra; la seconda è che dall’altra parte c’è una richiesta fuori mercato. Manca un milione e serve che uno dei due, Ibrahimovic o il Milan (meglio se lo svedese) faccia il primo passo per venire incontro alla controparte. Stefano Pioli spera di poter iniziare il raduno di lunedì a Milanello con Ibra confermato in rosa anche per la stagione 2020-2021.

Qualora la firma non arrivasse, invece, il Milan sarebbe costretto a ripensare le strategie di mercato ed andare alla ricerca di un forte centravanti titolare. ECCO CHI POTREBBE ESSERE IL PRESCELTO >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy