Calciomercato Milan – Ecco Roback: nell’Hammarby ha stregato Ibra

Calciomercato Milan – Ecco Roback: nell’Hammarby ha stregato Ibra

ULTIME NOTIZIE MERCATO MILAN – Emil Roback, classe 2003, prelevato dal club rossonero per il Milan Primavera di Federico Giunti. Giocava nell’Hammarby

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Emil Roback Milan

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – Da uno svedese all’altro. Se il Milan, nel presente, è guidato in attacco da Zlatan Ibrahimović, per cui il club è in trattativa per il rinnovo del contratto per la stagione 2020-2021, nel futuro tale ruolo potrebbe spettare ad Emil Roback.

Con un colpo a sorpresa, il club di Via Aldo Rossi, infatti, ha strappato il giovane centravanti, classe 2003, all’Hammarby, club di cui è socio lo stesso Ibrahimović. Roback e Ibra si sono allenati insieme, nella Prima Squadra del club biancoverde di Stoccolma, durante il periodo di quarantena, in cui in Italia erano vietati gli allenamenti collettivi.

Il quotidiano torinese ‘Tuttosport‘ oggi in edicola ha ipotizzato che, probabilmente, prima di versare all’Hammarby gli 1,5 milioni di euro per acquistare Roback abbia anche chiesto un parere al più esperto Zlatan. Il quale, però, non è stato (stranamente) il principale sponsor del talento scandinavo, che è stato acquistato per il Milan Primavera di Federico Giunti proprio come il suo connazionale, Lukas Björklund, classe 2004, preso invece dal Malmö.

È stato infatti Geoffrey Moncada, responsabile dell’area scout del club meneghino, lo stava seguendo già da un anno ed ora il Milan ha deciso di affondare il colpo su Roback, strappandolo alla concorrenza di Arsenal e Bayern Monaco. Inizierà dalla compagine Primavera, così come l’acquisto Pierre Kalulu, classe 2000, preso dall’Olympique Lione con un premio di formazione di 480mila euro. Qualora andassero bene, potrebbero fare la spola con la Prima Squadra di Stefano Pioli.

Alto 187 centimetri, prima punta di peso in grado di andare incontro ai compagni e di fungere da punto di riferimento avanzato per la squadra, Roback è abile anche nelle ripartenze, grazie alle lunghe leve: dotato di buona tecnica, costruisce bene e sa attaccare la profondità. A livello giovanile, con l’Hammarby, ha messo a segno 8 gol in 25 partite nel 2019 e, quindi, ha fatto 5 gol in 10 gare con la Nazionale Under 17 del suo Paese.

In patria lo paragonano ad Aleksander Isak, classe 1999, ex enfant prodige del Borussia Dortmund oggi alla Real Sociedad. ECCO COME HA PARLATO DI LUI IL DIRETTORE SPORTIVO DELL’HAMMARBY >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy