Panchina Milan – Può riprendere quota l’ipotesi Spalletti

Panchina Milan – Può riprendere quota l’ipotesi Spalletti

Luciano Spalletti, ex tecnico di Roma e Inter, era stato contattato dal Milan già lo scorso ottobre, subito dopo l’esonero di Marco Giampaolo

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Luciano Spalletti Inter

CALCIOMERCATO MILAN – Secondo quanto riferito dal ‘Corriere dello Sport‘ oggi in edicola, le quotazioni per una conferma di Stefano Pioli in panchina sono in ribasso, visto che la sconfitta interna contro il Genoa prima dello stop per la pandemia da coronavirus ha alimentato seri dubbi sulla personalità del suo Milan. Ralf Rangnick, con cui ci sono stati contatti, manifesta ancora perplessità e, pertanto, a ‘Casa Milan‘ ora potrebbero virare nuovamente su Luciano Spalletti, che era stato trattato subito dopo l’esonero di Marco Giampaolo nello scorso ottobre.

L’operazione Spalletti-Milan, come si ricorderà, non era andata in porto perché il tecnico aveva preteso che l’Inter gli riconoscesse, come buonuscita, lo stipendio dei due anni di contratto che restavano prima che fosse esonerato per far spazio ad Antonio Conte, ovvero circa 10 milioni di euro. La dirigenza nerazzurra si era spinta ad offrirgli un milione di euro. Bisognerà vedere, a distanza di qualche mese, se si troveranno eventualmente accordi e quanto, effettivamente, il Milan sia disposto a mediare per liberarlo.

Intanto, sul fronte mercato, si fa sempre più probabile la partenza di Zlatan Ibrahimovic a fine stagione. Lo svedese verrebbe rimpiazzato da un bomber di sicura affidabilità e già rodato nel campionato italiano. Di chi si tratta? Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy