Italia: Mancini rescinde con lo Zenit, Nazionale a un passo

Italia: Mancini rescinde con lo Zenit, Nazionale a un passo

Roberto Mancini ha ufficialmente rescisso il suo contratto con lo Zenit San Pietroburgo. L’allenatore ora può trattare con la FIGC per diventare il CT dell’Italia

di matteotesta

L’ultimo nodo per la nomina di Roberto Mancini a CT della Nazionale è stato finalmente sciolto. L’allenatore ha ufficialmente rescisso il contratto triennale che lo legava allo Zenit San Pietroburgo. La conferma è arrivata dal sito del club russo: “L’accordo con l’allenatore italiano cessa di essere valido da lunedì 14 maggio”.

Oggi Mancini si è seduto per l’ultima volta sulla panchina dello Zenit nella partita di fine stagione contro SKA Khabarovsk, vinta per 6-0, e sarà poi libero di firmare con l’Italia. Dai rumors è emerso che l’allenatore percepirà uno stipendio vicino a quello del suo precedessore Gian Piero Ventura e che nel suo staff, forse come vice allenatore, potrebbe rientrare Andrea Pirlo.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Italia, è fatta per Mancini: settimana prossima la firma sul contratto

Italia: Pirlo nello staff di Mancini, Ambrosini in Under 21

Italia: Mancini sarà ct e riporterà Balotelli in azzurro

Nazionale, Lippi: “Mancini? Ha grande esperienza internazionale”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy