Diritti TV – Malagò: “Continua la telenovela che ben conoscete”

Diritti TV – Malagò: “Continua la telenovela che ben conoscete”

Il presidente del Coni Malagò conferma che il termine ultimo per decidere sui diritti TV è l’assemblea di Lega del 22 maggio: “Non ci sono alternative”

di matteotesta

Il Tribunale di Milano ha confermato l’annullamento del bando di Mediapro e l’azienda spagnola quindi si rifiuta di depositare le fideiussioni a copertura della cifra necessaria ad acquistare i diritti TV della Serie A per il triennio 2018-2021. Mediapro ha ieri presentato il ricorso contro il provvedimento al Tar del Lazio. “Un nuovo capitolo di una telenovela che ben conoscete. – ha dichiarato il commissario straordinario, Giovanni Malagò, ai margini di un evento del Coni –  Il 22 maggio c’è l’assemblea di Lega e non sarebbe corretto dire altro, io continuo a sollecitare e a sperare che ci siano garanzie che questo sistemerebbe tutto, altrimenti quel giorno bisognerà prendere una decisione. Non ci sono alternative”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Diritti TV – La Lega Calcio impone l’ultimatum a Mediapro

Malagò: “Diritti TV? Dovremmo tutti fare un passo indietro” 

Diritti TV, annullato il bando Mediapro. Ora è caos

Cairo: “Per i diritti TV situazione ingarbugliata”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy