Diritti tv, annullato il bando Mediapro. Ora è caos

Diritti tv, annullato il bando Mediapro. Ora è caos

Il tribunale di Milano ha bloccato la vendita dei diritti televisivi della Serie A per il triennio 2018-2021, confermando la sospensione del bando Mediapro

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Caos diritti tv. Come viene riportato da gazzetta.it, infatti, il Tribunale di Milano ha bloccato la vendita dei diritti televisivi della Serie A per il triennio 2018-2021, confermando la sospensione del bando Mediapro, accogliendo quindi il ricorso che era presentato da Sky. Tutto da rifare, dunque, visto che sarebbero stati violati i principi della normativa Antitrust

COMUNICATO SKY – Sky, attraverso un comunicato ufficiale, ha commentato così la decisione: “La decisione del Tribunale di Milano  ha confermato che era necessaria una verifica dell’aderenza del bando di Mediapro alle leggi italiane, facendo chiarezza a beneficio di tutti i partecipanti e creando i presupposti per la definizione della procedura di assegnazione dei diritti 2018-21 della Serie A. Sky ribadisce di essere pronta come sempre a fare la sua parte con un’importante offerta che possa dare certezza a tutti gli appassionati e allo stesso tempo garantire il futuro dei club e di tutto il sistema calcio”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Diritti TV, la Rai mette le mani su Coppa Italia e Supercoppa Italiana

Cairo: “Per diritti tv situazione ingarbugliata”

Diritti tv, Malagò tenta compromesso con i club

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy