Milan e Inter, obiettivo nuovo stadio per il 2024

Milan e Inter, obiettivo nuovo stadio per il 2024

Milan e Inter dovranno presentare, entro fine mese, il loro piano al Sindaco per la costruzione di un nuovo impianto sportivo: ecco quanto costerà

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – Il quotidiano ‘Tuttosport’ oggi in edicola ha ricordato come, entro la fine di questo mese di maggio, Milan e Inter dovranno incontrare il Comune di Milano per fare il punto sulla questione stadio.

A Palazzo Marino, infatti, dopo i proclami degli ultimi mesi, attendono, con impazienza, il progetto dettagliato sul nuovo impianto sportivo che Milan e Inter intenderebbero costruire al fianco del vecchio stadio ‘Giuseppe Meazza’, sempre in zona San Siro.

Occorre, infatti, avere una documentazione precisa prima dell’esame finale del Piano di Governo del Territorio (PGT) che il Comune di Milano dovrà adottare: i club meneghini, ora, hanno gli elementi per formulare il progetto dopo aver ricevuto le consulenze richieste a studi professionali, italiani ed internazionali, in campo finanziario, legale ed architettonico.

La data dell’incontro, ha sottolineato ‘Tuttosport’, non è stata ancora fissata, ma non si potrà andare oltre fine maggio. Tale passaggio, però, metterà fine a tante incomprensioni, a partire dalla forte opposizione di tanti ambienti cittadini, politici e non solo, all’abbattimento del ‘Meazza’. Una strada che sembra praticamente essere l’unica percorribile.

Un po’ per le oscillazioni del terzo anello di recente registrate, un po’ perché lo stadio di ‘San Siro‘ necessita di continue migliorie, e lavori dispendiosi, che avrebbero dunque convinto Milan e Inter a virare su un nuovo, moderno e funzionale impianto sportivo anziché correre sempre ai ripari con rattoppi su uno stadio ormai vetusto.

La condivisione dello stadio nuovo tra Milan e Inter si renderà necessaria per fare in modo che le società, dividendosi i costi della costruzione, stimati in 700 milioni di euro, possano compiere un passo nel futuro senza svenarsi troppo. Il nuovo impianto sportivo potrebbe essere pronto a partite dalla stagione 2023-2024.

Un eventuale mancato accordo con il Comune di Milano per la sua realizzazione in zona San Siro, ha concluso ‘Tuttosport’, spingerebbe, nel caso, Milan e Inter a spostarsi in altre aree cittadine limitrofe o, al massimo, in zona Sesto San Giovanni. Intanto, l’Atalanta ha ‘stoppato’ la possibile fuga di Gian Piero Gasperini verso il Milan: per i dettagli, continua a leggere >>>

SCONTO 50% – Gazzetta, l’edizione digitale a metà prezzo (promo per utenti Pianeta Milan). ABBONATI SUBITO!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy