Milan e Inter, progetto stadio in evoluzione: ora spetta al Comune

Milan e Inter, progetto stadio in evoluzione: ora spetta al Comune

Come riportato dal ‘Corriere dello Sport’ questa mattina, il progetto del nuovo stadio per Inter e Milan continua ad essere in evoluzione: parola al Comune

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME MILAN -Come riportato questa mattina dall’edizione del ‘Corriere dello Sport’, il progetto del nuovo stadio di Milan e Inter continua ad essere in evoluzione. Le due società sono congiunte, hanno la stessa idea in mente e il progetto è molto chiaro. La costruzione del nuovo impianto avverrebbe nell’attuale zona di San Siro (Lotto), e consentirebbe la costruzione anche di nuove strutture come hotel, parcheggi sotterranei, parchi e negozi.

Logicamente si andrebbe incontro anche alla demolizione di San Siro, dal momento che – come ribadito più volte dal sindaco Giuseppe Sala – non possono coesistere due stadi ad una distanza così ravvicinata, soprattutto per i costi di mantenimento. Dunque, la parola ora passa al Comune del capoluogo lombardo che, innanzitutto dovrà dare l’ok definitivo, visto che metà delle forze politiche preferirebbe la ristrutturazione di San Siro, piuttosto che l’edificazione di un nuovo impianto.

Sesto San Giovanni resta ancora un potenziale candidato che metterebbe a disposizione terreni per il nuovo stadio, ma per ora la zona Lotto San Siro resta in pole. Il nuovo impianto costerebbe circa 700 milioni – equamente divisi dalle due società – e verrebbe pronto per il 2024-25. Insomma, i tempi non sarebbero proprio brevi. I rossoneri devono fare i conti anche col mercato e il bilancio: continua a leggere>>>

SCONTO 50% – Gazzetta, l’edizione digitale a metà prezzo (promo per utenti Pianeta Milan). ABBONATI SUBITO!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy