Milan-Inter, pronto il progetto del nuovo stadio: ecco le tre fasi

Milan-Inter, pronto il progetto del nuovo stadio: ecco le tre fasi

Come viene riportato dal “Corriere della Sera”, Milan e Inter continuano a lavorare sul nuovo stadio di proprietà: pronto il dossier da presentare al Comune

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

ULTIME MILAN – Come viene riportato dal Corriere della Sera, Milan e Inter continuano a lavorare insieme per la costruzione del nuovo stadio. Sono sempre più costanti infatti i contatti tra Paolo Scaroni, presidente rossonero, e Alessandro Antonelli, ad neroazzurro, che discutono sul progetto da presentare al sindaco di Milano, Giuseppe Sala.

TEMPI – L’Inter voleva incontrare il sindaco a metà del mese prossimo, mentre il Milan vuole accelerare i tempi. In Comune non sarà presentato un plastico del nuovo impianto, ma un report su come trasformare l’area di San Siro e su quali saranno i costi e i tempi di realizzazione. Il progetto è pronto, ma in ogni caso la strada intrapresa resta ancora lunga e piena di ostacoli.

PIANO – Il piano delle due società prevede tre fasi. La prima è la costruzione del nuovo stadio nell’area che attualmente è riservata ai parcheggi. L’impianto avrà una capienza di 55-60mila spettatori. Durante la costruzione Milan e Inter continueranno a giocare a San Siro per evitare qualsiasi tipo di disagio per le squadre e per i tifosi, ma successivamente lo stadio Meazza verrà abbattuto. Infine l’ultima fase prevede la costruzione  di un parco, alberghi, aree commerciali e parcheggi. In totale, dal momento in cui verrà posata la prima pietra, ci vorranno sei anni per realizzare il tutto. Intanto Leonardo e Maldini richiamano all’ordine la squadra. Ecco il motivo. Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy