Milan, Donnarumma finanzierebbe il mercato: ma con quanti soldi?

Milan, Donnarumma finanzierebbe il mercato: ma con quanti soldi?

La possibile cessione di Gianluigi Donnarumma consentirebbe al Milan di avere risorse in più da spendere in estate. Mino Raiola gioca ‘al ribasso’

di Daniele Triolo, @danieletriolo

L’edizione odierna di ‘Tuttosport’ ha fatto il punto sulla situazione di Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma, 19enne portiere del Milan che, secondo i colleghi del quotidiano torinese, a fine stagione dovrebbe molto probabilmente fare le valigie e lasciare il club rossonero. “Il Milan perderà un capitale tecnico importante, l’erede designato di Gianluigi Buffon, un portiere che potrebbe dare serenamente continuità al ruolo per altri 20 anni: ma di portieri ne è pieno il mondo e si può e si deve voltare pagina”, scrive nel suo pezzo Federico Masini.

Come cercare di ‘dimenticare’, dunque, Donnarumma? Il Milan lo starebbe già facendo: bloccato Pepe Reina, che firmerà presto un biennale con il Diavolo, i rossoneri sarebbero pronti a riportare alla base anche il classe 2000 Alessandro Plizzari, attualmente in prestito alla Ternana. Due rinforzi a costo zero per rimpiazzare un giocatore che, nelle casse della società di Via Aldo Rossi, potrebbe invece portare una cifra piuttosto cospicua. Di quanto si parla, però, non è ancora dato saperlo.

Questo perché Mino Raiola, agente di Donnarumma, colui che, da tempo, spinge per portare il suo prezioso assistito via dal Milan, avrebbe fissato in 40 milioni di euro la valutazione ideale del ragazzo. Una cifra ‘al ribasso’, naturalmente, per rendere più appetibile il giovane talento azzurro agli occhi dei top club europei. Il Milan, dal canto suo, non scenderebbe sotto la valutazione di 60 milioni. Cifra che salirebbe a 70 qualora i rossoneri di Gennaro Gattuso coronassero la rimonta in rimonta in campionato con la qualificazione alla prossima Champions League.

Il Milan, qualunque potrà essere la cifra incassata, con Donnarumma realizzerebbe una plusvalenza totale. ‘Tuttosport’ ha infatti ricordato come l’estremo difensore campano sia stato acquistato nel 2013 per soli 75mila euro e, negli anni, il suo costo sia stato ammortizzato. Questi soldi farebbero comodo al club, ha concluso il quotidiano torinese, alle prese con il rifinanziamento e con il settlement agreement con la UEFA, consentendo al direttore sportivo Massimiliano Mirabelli di poter spendere delle risorse in più sul mercato estivo.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Donnarumma: “Sono contento e vado avanti sereno”

Affare Reina, il retroscena: Mirabelli aveva avvisato Donnarumma

Cessione Donnarumma: con la mossa Reina il Milan potrebbe perdere potere contrattuale

Donnarumma: “Al Milan ho trovato una famiglia. Gattuso ci dà grande carica”

Dall’Inghilterra – Anche l’Arsenal su Donnarumma

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy