Da Doha a Roma, la caduta di Donnarumma

Da Doha a Roma, la caduta di Donnarumma

Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma si era rivelato fenomeno nel 2016 contro la Juventus: ieri, però, ha vissuto la peggiore serata della sua stagione

di Daniele Triolo, @danieletriolo

‘La Gazzetta dello Sport’ in edicola questa mattina ha dedicato un approfondimento a Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma, 19enne portiere del Milan che, ieri sera, in occasione della finale di Coppa Italia persa per 4-0 contro la Juventus, ha vissuto la peggiore serata della sua stagione. Donnarumma, infatti, qualora dovesse trasferirsi realmente al PSG nella prossima sessione estiva di calciomercato, avrebbe disputato la sua ultima finale con la maglia del Milan avendo sulla coscienza due reti bianconere, quelle di Douglas Costa e la seconda di Mehdi Benatia.

Al termine del match, Donnarumma vicino alle lacrime, è stato consolato dapprima dal suo capitano Leonardo Bonucci, poi da Marco Storari e da Gennaro Gattuso. Quindi, è arrivato ad abbracciarlo Gianluigi Buffon, suo idolo di sempre, amico ed esperto collega: Gigi ha dato un buffetto a Gigio, un momento d’affetto nel quale sono venute a contatto due generazioni di calcio. Non è la prima volta, da quando veste la maglia rossonera, che Donnarumma commette errori ed ingenuità: a Pescara, per esempio, non riuscì a fermare il retropassaggio (troppo forte) di Gabriel Paletta; a Londra, contro l’Arsenal, la papera sul tiro di Granit Xhaka. Ma la Juventus, finora, gli aveva portato sostanzialmente bene.

Come dimenticare, infatti, la parata da fuoriclasse in pieno recupero, ad ottobre 2016, su Sami Khedira in occasione della vittoria rossonera per 1-0 timbrata da Manuel Locatelli? Ed il rigore di Doha, parato a Paulo Dybala appena due mesi più tardi, che regalò la Supercoppa Italiana al Diavolo? Il ragazzo è giovane, si rifarà. Resta da vedere se con la maglia rossonera o altrove. Quel che è certo, però, è che da Doha a Roma il prode Donnarumma è caduto ed ora toccherà a lui fare di tutto per rialzarsi da campione.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, incroci da brividi: ora l’Europa League passa dal campionato

Juventus-Milan, le pagelle: bene Bonaventura, disastro Donnarumma

Bonaventura: “Donnarumma va difeso: la Juventus è stata superiore”

Gattuso: “Abbiamo pagato la troppa pressione. Non critico Donnarumma”

Juventus-Milan, la moviola: regolari primo e terzo gol bianconero

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy