Bonaventura è indispensabile: il Milan lavora per il rinnovo

Bonaventura è indispensabile: il Milan lavora per il rinnovo

Il contratto di Giacomo Bonaventura scadrà nel 2020 e il Milan non ha nessuna intenzione di perdere il suo centrocampista, per questo lavora al rinnovo

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Arrivato in rossonero dell’estate del 2014, Giacomo Bonaventura è uno dei pezzi più pregiati del Milan di Gennaro Gattuso, che difficilmente rinuncia a lui. L’ex Atalanta, dal canto suo, ha ripagato il tecnico calabrese con 9 gol (il giocatore più prolifico assieme a Cutrone in era Gattuso) e una lunghissima serie di buone partite a prescindere dal ruolo. Bonaventura, infatti, è efficace tanto da mezz’ala, quanto da esterno del tridente. Per questo il Milan non ha nessuna intenzione di perdere il suo giocatore e sarebbe al lavoro per un rinnovo del contratto da firmare in tempi brevi.

A scriverlo, questa mattina, è il “Corriere dello Sport” secondo il rinnovo di Bonaventura, il cui contratto scadrà nel 2020, sarebbe tra le priorità dei rossoneri, che presto si incontreranno con Mino Raiola proprio per questo motivo. Sul piatto ci sono anche le situazioni dei fratelli Donnarumma e di Abate, ma il focus sarà tutto su “Jack” che al momento guadagna 2 milioni di euro a stagione. Tra i titolari solo Calabria prende meno di lui, ma il terzino classe ’96 non è un titolare “a metà” visto che il vero proprietario di quella fascia è l’infortunato Conti e anche per questo un adeguamento di contratto pare inevitabile per “Jack” che dal canto suo continua a offrire grandi prestazioni: con il Napoli è arrivato il primo gol stagionale e con la Roma il numero 5 ha comunque giocato una partita di alto livello.  Intanto, a Milanello Gonzalo Higuain lavora per farsi trovare al meglio per il prossimo ciclo di partite.

++ Guarda Gratis per un mese DAZN!! CLICCA QUI ++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy