Pagelle Napoli-Milan, i voti di Tuttosport: Theo e Rebic, che assist

PAGELLE NAPOLI-MILAN – Ieri sera al ‘San Paolo’ Napoli-Milan è terminata 1-3. Vediamo voti e giudizi dei calciatori rossoneri secondo ‘Tuttosport’

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Pagelle milan Rassegna Stampa - I voti di Tuttosport (Grafica)

Pagelle Napoli-Milan 1-3: voti e giudizi di ‘Tuttosport’

 

PAGELLE NAPOLI-MILAN – Ieri sera, allo stadio ‘San Paolo‘, Napoli-Milan è terminata 1-3 per i rossoneri. Vediamo voti e giudizi dei calciatori rossoneri secondo ‘Tuttosport‘ in edicola questa mattina.

Pagelle Napoli-Milan, il migliore in campo

 

Zlatan Ibrahimović, voto 8. Questa la motivazione della pagella del bomber svedese: “Dominatore assoluto a quota 10 gol in campionato e di nuovo in testa alla classifica dei marcatori, alla faccia dell’età. Ma questa non è più una notizia. E non lo è nemmeno la bellezza estasiante della sua prima rete: di testa, beffando Kalidou Koulibaly, su pennellata di Theo Hernández. La seconda, invece, è da centravanti di razza, capace sempre di trovarsi al momento giusto nel posto ancora più giusto. Esce infortunato ed adesso Stefano Pioli dovrà fare gli scongiuri”.

Pagelle Napoli-Milan, il giudizio sul mister

 

Daniele Bonera, voto 7, “in panchina per una sera al posto di Pioli, fermato dal CoVid_19, fa uno scherzetto all’amico Gennaro Gattuso. Lancia il Milan in testa alla classifica e deve dire un gigantesco grazie ad Ibrahimović. Il quale, del resto, glielo aveva anticipato nel pre-partita: ‘Deve stare tranquillo, ci sono io’. E infatti …”.

Pagelle Napoli-Milan, ottima prestazione di squadra

 

Tanti calciatori del Diavolo, in questo Napoli-Milan 1-3, hanno rimediato un voto in pagella alto. Ha preso 7, per esempio, Gigio Donnarumma (“Super parata su Dries Mertens, attento anche nel finale di primo tempo sempre sull’attaccante belga. Nel finale è concentrato sul tiro di Andrea Petagna”). 7 anche per Theo Hernández: “Ogni tanto lascia qualche spazio agli avversari per accelerare, ma poco importa: quando a spingere è lui, per il Napoli sono dolori. Il feeling con Ibrahimovic è evidente: il campione svedese segna un gol magnifico, ma anche il suo cross non era niente male. La sua velocità costringe Tiémoué Bakayoko al fallo ed al cartellino rosso. Decisivo”.

Bella partita e voto 7 anche per Franck Kessié: “A tratti padrone del centrocampo e non solo per la quantità. La qualità dei passaggi è alta, così come la fiducia che è riuscito a acquisire con la cura Pioli. Perde una palla pesante che si trasforma nel gol di Mertens, ma è ovunque. E finisce con i crampi”. Torna a livelli da 7 in pagella anche Hakan Çalhanoglu: “Vivace e ispirato, tormenta la difesa del Napoli cercando di verticalizzare e di accendere le fasce con le sue invenzioni. Illumina, anche se nel finale è in riserva”.

Pagelle Napoli-Milan, da molti prestazione da ampia sufficienza

 

Voto 6,5, poi, per Simon Kjær (“Deve tamponare sul cross di Matteo Politano e per farlo si fa male. Ma stringe i denti. E poco dopo, al 10′, si mangia un gol a due passi dalla porta, su invito di Çalhanoglu direttamente da calcio d’angolo”), Ismaël Bennacer (“Perde qualche pallone di troppo, anche pericoloso, però nel complesso garantisce solidità e geometrie, oltre a qualche intervento difensivo prezioso”), Ante Rebić (“Prezioso sul lavoro a palla lontana ed in fase di copertura, quando si tratta di costruire e di creare pericolosità si limita a qualche accelerazione finché non decide di fare la differenza e si inventa la giocata del raddoppio firmata da Ibra”) e Jens Petter Hauge (“Entra e segna: meglio di così …”).

Pagelle Napoli-Milan, buona prova per tre rossoneri

 

Sufficienza piena, voto 6, quindi, per Davide Calabria (“Sfoggia una certa sicurezza, specialmente nei primi minuti, e ogni tanto riesce anche a sganciarsi per cercare la conclusione. Tuttavia, alla distanza è costretto ad indietreggiare per arginare la propulsione azzurra”), capitan Alessio Romagnoli (“Soffre la rapidità e l’imprevedibilità dei folletti in azzurro, però mette più di una toppa quando l’attacco del Napoli alza i giri del motore e di testa arriva quasi dappertutto”) e Samu Castillejo (“Utile”). Senza voto le prestazioni di Rade Krunić e Lorenzo Colombo.

Pagelle Napoli-Milan, la nota dolente

 

Unico voto negativo, 5,5, quello rifilato da ‘Tuttosport‘ ad Alexis Saelemaekers che, come Ibrahimovic, ha finito il match infortunato. Questa la motivazione della pagella del belga: “Imbeccato con una certa continuità dai compagni, spesso è poco preciso nel cross, nonostante Mario Rui conceda ampi spazi”.

IL MILAN VOLA, ELLIOTT AIUTA: NUOVO BUDGET A DISPOSIZIONE >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy