Pagelle Milan-Crotone, i voti del CorSport: Tomori, peso e sicurezza

Le pagelle dei calciatori rossoneri per Milan-Crotone 4-0. I voti ed i giudizi del ‘Corriere dello Sport’ alla prestazione dei ragazzi di Stefano Pioli

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Pagelle, Rassegna Stampa - I voti di Corriere dello Sport (Grafica)

Milan-Crotone 4-0, le pagelle del ‘Corriere dello Sport’

 

Ieri pomeriggio, a ‘San Siro‘, Milan-Crotone è terminata 4-0. I rossoneri, con un bel poker, hanno dunque guadagnato nuovamente la prima posizione nella classifica di Serie A ai danni dell’Inter. Ecco voti e giudizi dei calciatori rossoneri per Milan-Crotone secondo il ‘Corriere dello Sport‘ oggi in edicola.

Pagelle Milan-Crotone, il migliore in campo

 

Zlatan Ibrahimović, voto 8: “Firma i gol numero 500 e 501 con i club: è alla sua sesta doppietta in Serie A dopo due match senza reti. Un fuoriclasse eterno”.

Pagelle Milan-Crotone, il giudizio sul mister

 

Stefano Pioli, voto 7: “Torna primo in classifica ed ora ha un bel vantaggio sulla quinta”.

Pagelle Milan-Crotone, bentornato Rebić

 

Ante Rebić, voto 7,5: “Con la doppietta nella ripresa dimentica un primo tempo nel quale si vede poco e non aiuta in fase di copertura”.

Pagelle Milan-Crotone, Theo e Calha certezze rossonere

 

Voto 7, quindi, per Theo Hernández (“Una spettacolare accelerazione da 70 metri nel primo tempo. Con Rebić che non copre, deve stare attento in chiusura. Trova comunque il modo di servire l’assist per il raddoppio”) e Hakan Çalhanoğlu (“Dà la scossa al Milan e serve gli assist per i due gol di Rebić. Fa pesare la sua classe”).

Pagelle Milan-Crotone, molto bene mezzo Milan

 

Voto 6,5, dunque, per Davide Calabria (“Ottima spinta a destra: un gol annullato e altri pericoli creati”), Fikayo Tomori (“Ancora al posto di Kjær con sicurezza. Bene in chiusura, fa pesare la sua forza fisica”) ed Alessio Romagnoli (“Ounas lo impensierisce e non può distrarsi. Ma tiene bene”).

Ma anche per Soualiho Meïte (“Recupera dieci palloni, ma è in difficoltà quando c’è da palleggiare. Un tiro pericoloso nella ripresa”), Franck Kessié (“Sbaglia un solo passaggio su 50. Fa il regista e dà equilibrio alla squadra. Prestazione intelligente”) e Rafael Leão (“Sbaglia qualche giocata, ma è suo l’assist per il primo gol di Ibra. Cordaz gli nega la rete poco prima della sostituzione”).

Pagelle Milan-Crotone, ecco le tre sufficienze

 

Voto 6, poi, per Gigio Donnarumma (“Alza sopra la traversa un tiro di Ounas: poi ordinaria amministrazione”), Samu Castillejo (“Non brilla, anche se a destra fa il suo”) e Mario Mandžukić (“Sfiora il gol di testa”). Unica insufficienza tra i rossoneri, voto 5,5, per Alexis Saelemaekers: “Un tempo senza brillare e con un richiamo incassato da Ibra. Poi resta negli spogliatoi: poteva osare di più”. Calciomercato Milan: occhi sull’erede di Donnarumma. Vai alla news >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy