Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

partite

Pagelle Inter-Milan, i voti della Gazzetta: Kessié ultimo a mollare

Pagelle, Rassegna Stampa - I voti di Gazzetta (Grafica)

Le pagelle di Inter-Milan, derby dei quarti di Coppa Italia, vinto dai nerazzurri nel recupero. I giudizi sui rossoneri per 'La Gazzetta dello Sport'

Daniele Triolo

Inter-Milan 2-1: le pagelle dei rossoneri secondo 'La Gazzetta dello Sport'

"Inter-Milan, derby dei quarti di finale di Coppa Italia, vinto dai nerazzurri in rimonta e nel recupero. Beffa per i rossoneri, che hanno giocato in dieci da inizio ripresa. Vediamo voti e giudizi dei calciatori rossoneri secondo 'La Gazzetta dello Sport' oggi in edicola.

Pagelle Inter-Milan, il migliore in campo

"Ciprian Tătărușanu, voto 8: "Non c'è Gigio Donnarumma, però non se ne accorge nessuno. Se il Milan è fuori non è certo per il suo portiere che si oppone a tutto e tutti: le parate su Romelu Lukaku (2), Alexis Sánchez e Lautaro Martínez sono da applausi. Risponde anche ad Achraf Hakimi ed Aleksandr Kolarov. Niente può sul rigore e sulla perfetta punizione di Christian Eriksen. Ad un certo punto la pressione dell'Inter è insostenibile. Tătărușanu migliore in campo: magra consolazione, perché vincono gli altri".

Pagelle Inter-Milan, il giudizio sul mister

"Stefano Pioli, voto 6: "Inutile negare che il Milan sia in apnea. Intanto, concedere Ismaël Bennacer e Hakan Çalhanoğlu significa perdere il filo del gioco. Poi, out anche Simon Kjær e Zlatan Ibrahimović. Infine, mancano anche i Brahim Díaz, gli Ante Rebić e gli Alexis Saelemaekers. C'erano una volta una ventina di titolari: per ora non è così".

Pagelle Inter-Milan, bene il 'Presidente' Kessié

"Franck Kessié, voto 6,5: "Come sempre l'ultimo ad arrendersi. Ed il primo a sdoppiarsi. Senza Bennacer e Sandro Tonali deve fare il regista, senza Soualiho Meïte anche il marcatore. Avesse avuto un partner vero ... L'anima del Milan anche nei momenti così".

Pagelle Inter-Milan, queste le sufficienze

"Voto 6, dunque, per Diogo Dalot, capitan Alessio Romagnoli, Theo Hernández e Fikayo Tomori, all'esordio in rossonero. "Debutto con personalità, questo non si può negare. Un paio di entrate per mettere in chiaro che il difensore è lui. Poteva anche naufragare, vista la situazione, era la 'prima', era il derby, ma ha retto. E l'impressione è che sarà utile".

Pagelle Inter-Milan, le note dolenti

"Voto 5,5, quindi, per Simon Kjær e Brahim Díaz. Voto 5, poi, per Alexis Saelemaekers, Rafael Leão ed Ante Rebić. Addirittura 4,5 rifilato dalla 'rosea' a Zlatan Ibrahimović: "Come rovinarsi la vita (e come rovinare il Milan). Ci sono le premesse per un gran derby, il gol numero 499, una gara dominante. Poi la follia della lite (provocazione?) con Lukaku e, ormai nel caso, il fallo da dietro su Kolarov. S'arrabbi con sé stesso".

Pagelle Inter-Milan, il peggiore in campo

"Soualiho Meïte, voto 4,5: "Tătărușanu il migliore, lui il peggiore. Di buono, solo il primo quarto d'ora della ripresa in fase difensiva. Il resto è da dimenticare, primo tempo molle e distratto, secondo pieno di errori e scelte sbagliate, compresa la punizione del 2-1. Male male". Calciomercato Milan: affare 'last minute', Maldini lotta con il Napoli. Vai alla news >>>

tutte le notizie di

Potresti esserti perso