LIVE PM – Betis-Milan, Gattuso: “Ci giochiamo molto, dobbiamo imporci. Infortuni? Ci hanno rafforzato”

Gennaro Gattuso e Pepe Reina, allenatore e portiere del Milan, presentano in conferenza stampa i temi principali della sfida di domani sera contro il Betis

di Luca Fazzini, @_lucafazzini
Pepe Reina e Gennaro Gattuso

GATTUSO

Termina qui la conferenza stampa di Rino Gattuso.

Sulla difesa e un possibile riposo di Romagnoli: “Alessio ha giocato tanto, vediamo domani. Non parlo di sistemi di gioco, non è quella la questione. Non cambia nulla, dobbiamo riuscire a dare il segnale che siamo una squadra compatta che tiene bene il campo. Possiamo giocare meno bene di quanto fatto in altre partite, ma voglio vedere compattezza”.

Su Bakayoko: “Contro il Genoa ha fatto una grandissima partita. A livello tattico può migliorare ancora, in questo momento sono molto contento. Deve continuare su questa strada”.

Su Calhanoglu: “Non ha nessun problema, tranne il fatto che non gioca nelle migliori condizioni. Ha un problema al collo del piede, ma è a disposizione della squadra. Ha avuto problemi a livello famigliare, ma gli siamo stati vicini. Ha risolto questi problemi, non gioca al massimo perchè non è al top fisicamente. Ci dà grande affidabilità, le sue caratteristiche ci possono far comodo. Sappiamo che ragazzo è e cosa ci può dare”.

Sul valore della partita: “A questa squadra non bisogna far capire il valore del riscatto. Veniamo in uno stadio molto caldo. Abbiamo la consapevolezza che ci giochiamo tanto, poi penseremo a domenica. A questo gruppo non devo ricordare ogni minuto l’importanza della partita che ci giochiamo. Domani vogliamo fare meglio a livello tecnico/tattico rispetto a San Siro”.

Su Cutrone: “Negli ultimi mesi è migliorato tanto. Si muove molto meglio di 4-5 mesi fa, sa cosa vuole. Ha grandi margini di miglioramento, lavorare con giocatori come Higuain, Suso e Calhanoglu lo può far migliorare. Ha voglia e veleno, deve crescere nei movimenti da attaccante. Patrick non dà sensazioni. Quando non gioca ha il muso, quando gioca è teso. Bisogna parlare con la sua anima, ha grande voglia di giocare ma lo puoi perdere se non è protagonista. I compagni notano nello spogliatoio quando non è protagonista”.

Sugli infortunati: “Caldara e Biglia staranno fuori a lungo. Calabria ci lascia ben sperare, riesce a correre e a fare lavori a livello fisico con poco fastidio, speriamo di recuperarlo per domenica. Higuain non è il massimo da vedere, ma sta recuperando: vogliamo averlo domenica, ma non siamo sicuri. Bonaventura non credo l’avremo a disposizione con la Juventus”.

Su Kessié: “Lui prova a calciare più da lontano, con il Genoa è successo 4-5 volte. L’importante è provarci, siamo una delle migliori squadre per i gol da lontano. Bisogna mettere Franck in condizione di calciare, non è la sua caratteristica migliore, ma ogni anno fa un paio di gol da fuori area”.

Sulle ultime vittorie: “Tecnicamente stiamo giocando meno belle, ma caratterialmente facciamo di più, anche dal punto di vista del sacrificio. Gli infortuni ci hanno rafforzato, ci siamo fatti trovare pronti. Se abbiamo rivisto un po’ di luce è merito dei ragazzi, per le responsabilità che si sono presi. Per un allenatore, avere un gruppo così rende tutto più facile”.

Si inizia: “Abbiamo provato a fare qualcosa di nuovo, che ci possa dare compattezza. Non abbiamo alibi, scenderà in campo la squadra migliore. La loro filosofia non cambia mai, due settimane fa ci hanno messo in grandissima difficoltà. Voglio vedere una squadra più coraggiosa rispetto alla gara d’andata. Abbiamo rispetto, ma dobbiamo giocare il nostro calcio”.

Amici di ‘PianetaMilan.it’, benvenuti dallo stadio ‘Benito Villamarín’ di Siviglia, dove tra poco, alle ore 19:30, il tecnico del Milan, Gennaro Gattuso, presenterà i temi principali della sfida di domani sera contro i padroni di casa del Betis, valevole per la quarta giornata del Gruppo F di Europa League. Restate con noi per non perdervi neanche una dichiarazione di Gattuso in diretta!

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy