Di Stefano: “Ibrahimovic in campo tra un mese se i controlli andassero bene”

MILAN NEWS – Peppe Di Stefano, inviato a Milanello per Sky Sport, ha aggiornato tutti sulle condizioni fisiche di Zlatan Ibrahimovic dopo gli esami odierni

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Zlatan Ibrahimovic Milan

MILAN NEWSPeppe Di Stefano, inviato al ‘Milanello Sports Center‘ di Carnago (VA), per ‘Sky Sport‘, ha aggiornato tutti sulle condizioni fisiche di Zlatan Ibrahimovic, classe 1981, attaccante svedese del Milan che, infortunatosi ieri in allenamento, durante la partitella finale, nel momento di uno scatto su un lancio lungo, ha svolto questa mattina degli esami medici presso la la clinica ‘Columbus‘ per stabilire l’entità del suo infortunio muscolare.

“È stata scongiurata, fortunatamente, l’ipotesi della rottura del tendine d’Achille – ha ricordato Di Stefano su Ibrahimovic -. Tra dieci giorni ci sarà un nuovo consulto medico con un approfondimento sulla lesione del muscolo soleo di Ibrahimovic: qualora dovesse andare bene, Ibra tornerà a correre da solo, incomincerà a lavorare con la squadra e al massimo tra un mese potrebbe essere in campo“.

“Qualora non andasse bene l’esame, considerato che si parla di una fascia muscolare davvero enorme, il recupero sarebbe più lungo anche perché bisognerebbe portare il polpaccio a giocare ogni tre giorni con temperature alte – ha concluso Di Stefano -. Scongiurato il problema al gemello mediale, scongiurato il problema al tendine d’Achille ed ora bisognerà monitorare la situazione giorno dopo giorno. Ibrahimovic è arrivato a Milanello e ha pranzato con la squadra“. SENZA IBRA, INTANTO, STEFANO PIOLI STUDIA LE SOLUZIONI PER L’ATTACCO >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy