Suso, lasci il Milan e vinci. Ma Elliott gode per la plusvalenza

Suso, lasci il Milan e vinci. Ma Elliott gode per la plusvalenza

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Jesús Suso ha centrato la finale di Europa League con il suo Siviglia. Ma il Milan dalla sua cessione ha intascato molti soldi

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Jesús Suso Siviglia

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Il quotidiano ‘Tuttosport‘ oggi in edicola ha sottolineato come sia cambiata, nel giro di qualche mese, la vita di Jesús Suso, classe 1993, esterno offensivo spagnolo. Suso vestiva la maglia rossonera, fino allo scorso mese di gennaio, come se fosse un bersaglio ormai per quasi tutti i tifosi, che lo vedevano come un peso per il Milan.

La rinascita di Suso

 

Ceduto al Siviglia, agli ordini di Julen Lopetegui, Suso è tornato ad essere un calciatore importante e domenica sera, contro il Manchester United, ha segnato uno dei due gol con il quale i ‘Nerviones‘ hanno conquistato la finale di Europa League. Che, ironia della sorte, vedrà l’ex rossonero (nel suo palmarés solo la Supercoppa Italiana 2016 vinta con il Milan) opposto agli ex cugini dell’Inter.

Una rinascita totale per il calciatore, il quale, felicissimo di essere approdato a Siviglia, non dimentica però le stagioni con il Diavolo. “Ho visto che il Milan ha finito il campionato molto bene – ha detto a ‘Sky Sport’ -: ho seguito la squadra perché è parte del mio cuore avendoci giocato per diversi anni”. Mentre il Milan ha iniziato un percorso di crescita che potrebbe portarlo a vincere in futuro, Suso, nel Siviglia ha l’opportunità di vincere adesso.

Lasci Milano e poi vinci, insomma? ‘Tuttosport‘ ha ricordato come la teoria possa essere accostata anche alle vicende di Mauro Icardi ed Ivan Perisic, ex Inter, entrambi in semifinale di Champions League rispettivamente con PSG e Bayern Monaco. Per quanto riguarda Suso, nel frattempo, il Milan si gode un gran bel lato positivo.

Suso via, ma che plusvalenza per il Milan!

 

Cedendo Suso agli andalusi, infatti, inizialmente in prestito e poi riscattato una volta scattata la qualificazione in Champions League del Siviglia, il fondo Elliott Management Corporation ha intascato 21 milioni di euro. Suso pesava a bilancio 400mila euro: pertanto, il Milan ha incamerato una plusvalenza netta in bilancio di 20,6 milioni di euro.

Mica male per un calciatore che, in rossonero, era visto ormai come un panchinaro di lusso oppure, nella migliore delle ipotesi, come un elemento tatticamente limitante per la compagine di Stefano Pioli. LEGGI QUI LE ULTIME SUL RINNOVO DI CONTRATTO DI ZLATAN IBRAHIMOVIĆ >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy