Napoli-Milan 1-3, la moviola: Valeri, caos cartellini | Serie A News

NAPOLI-MILAN ULTIME NEWS – L’arbitro Paolo Valeri di Roma 2, direttore di gara di Napoli-Milan 1-3 al ‘San Paolo’, ha perso il controllo dei cartellini

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Paolo Valeri

Napoli-Milan 1-3: la prestazione dell’arbitro Valeri

 

NAPOLI-MILAN ULTIME NEWSPaolo Valeri, della sezione A.I.A. di Roma 2, “ha perso il controllo dei cartellini in una partita tutt’altro che semplice”. Questa, secondo ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola, la motivazione del voto 5,5 assegnato in pagella all’arbitro Valeri per Napoli-Milan 1-3 dello stadio ‘San Paolo‘.

Al 16′, per la ‘rosea‘, sembra infatti affrettato il primo giallo inflitto a Tiémoué Bakayoko (Napoli): Valeri, infatti, vuole punire più la pericolosità che la dinamica (tocca, sì, la palla il francese ma va con la suola sulla caviglia di Alexis Saelemaekers). Quando, al 65′, scatta il giusto secondo cartellino giallo per l’ex rossonero pesa, dunque, la prima ammonizione.

Al 51′, per ‘La Gazzetta dello Sport‘, vero e proprio blackout di Valeri in Napoli-Milan quando, da poca distanza, non fischia la gomitata in faccia, assestata nello stacco, da Zlatan Ibrahimović a Kalidou Koulibaly. Sarebbe stata almeno da ammonizione: la stessa che rimedierà, poi, al 76′, il centrocampista ivoriano del Milan, ovvero Franck Kessié, per il braccio su Andrea Petagna.

Al 60′ giusto annullare il gol della tripletta ad Ibrahimović per fuorigioco. Sul gol del Napoli di Dries Mertens, infine, timide proteste del Diavolo per un presunto fallo di Bakayoko su Kessié, ma non c’è nulla.

IL MILAN VOLA, ELLIOTT AIUTA: NUOVO BUDGET A DISPOSIZIONE >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy