Milan-Verona 2-2: ha fatto tutto il solito Ibrahimovic | Serie A News

MILAN-VERONA ULTIME NEWS – Zlatan Ibrahimovic protagonista di Milan-Verona 2-2 a San Siro. Prende un palo, sbaglia un rigore, segna il gol del pari al 93′

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Zlatan Ibrahimovic AC Milan

Milan-Verona 2-2: Ibrahimovic, una partita folle per lo svedese

 

MILAN-VERONA ULTIME NEWS – Benvenuti all’Ibrahimovic show. ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola ha ricordato come il Milan di Stefano Pioli sia rimasto capolista del campionato di Serie A. È rimasto immutato il vantaggio sul Sassuolo per una squadra che ha dimostrata di essere vivo contro l’Hellas Verona, mina vagante del torneo.

E ieri sera, a San Siro, in occasione di Milan-Verona, gara poi terminata 2-2, il Diavolo di Zlatan Ibrahimovic, per numero di occasioni create, avrebbe meritato sicuramente di più. Perché Milan di Ibrahimovic? Perché il fuoriclasse di Malmö è stato il protagonista assoluto della partita, nel bene e nel male.

Ha sbagliato, a metà ripresa, il gol calcio di rigore che avrebbe dato la parità ai rossoneri con mezzora di gara da giocare. Quindi, ha centrato, di testa, un incrocio dei pali che grida ancora vendetta. Dopo ha fornito, al 90′, l’assist per il gol di Davide Calabria poi giustamente annullato dall’arbitro Marco Guida perché, sulla sponda aerea, il numero 11 ha commesso fallo di mano.

Infine, al 93′, sfruttando l’assist di Brahim Díaz, Ibrahimovic ha pareggiato i conti in Milan-Verona con un colpo di testa nell’angolo alto, laddove Marco Silvestri, che ha preso tutto ciò che c’era da prendere ed anche oltre, davvero non poteva proprio arrivare. Sontuoso Ibrahimovic. Anche se è consigliabile che, in futuro, si astenga dal battere i calci di rigore …

Il Milan, contro il Verona, si era trovato sotto 0-2 dopo neanche venti minuti (gol di Antonin Barak ed autorete di Calabria su tiro di Mattia Zaccagni) e, pertanto, rimontare non è stato facile. Il Diavolo si è rimesso in carreggiata con l’autorete di Giangiacomo Magnani, intervenuto sulla zampata di Franck Kessié, abile a sfruttare un cross dalla destra di Alexis Saelemaekers.

Ma è nella ripresa che l’assedio del Milan avrebbe potuto garantire un risultato migliore del semplice pareggio. Annullato, giustamente, un gol a Hakan Çalhanoglu. Tante, grandi parate del portiere veronese Silvestri prima dell’Ibrahimovic show in Milan-Verona. Dalla prossima volta, però, meglio che i rigori li tiri Kessié … LE PAROLE DELLO SVEDESE NEL POST-PARTITA DI SAN SIRO >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy